English version | Cerca nel sito:

Giusti

Contro la paura e l'intolleranza a Parigi

L'artista Combo, che cerca con i suoi graffiti di inoculare nei parigini uno spirito tollerante e irriverente verso i fanatismi, è stato barbaramente picchiato da quattro uomini che volevano che cancellasse una sua opera. Commenti di Redazione e Marek Halter sulla situazione a Parigi dopo gli attacchi di gennaio. 


Il Giusto è universale

Un uomo palestinese è stato rilasciato a pochi giorni dall'arresto perché gli è riconosciuto, dalla Corte di Tel Aviv, il merito di aver salvato due ebrei dal linciaggio.


Netanyahu: la vittoria in tasca?

Editoriale di di Gabriele Eschenazi, giornalista e scrittore

Manca più di un mese alle elezioni in Israele e per Netanyahu sembra avvicinarsi il quarto mandato da primo ministro. Molti sondaggi danno il suo partito, Likud, in crescita e in vantaggio sul Mahanè


Riconoscere i giusti musulmani

In occasione della Giornata della Memoria, il giornalista e scrittore Robert Staloff racconta la storia di Joseph Naccache, ebreo sopravvissuto ai campi di lavoro tunisini grazie al ricordo della gentilezza di Hamza Abdul Jalil, musulmano che lo nascose durante la retata del 1942.


La Polonia di Solidarnosc

Rientrai in Polonia nel settembre del 1980 carica di aspettative e speranze, e anche di molta curiosità per quello che avrei trovato. In meno di tre mesi il Paese era radicalmente cambiato. Era come se la cappa del grigiore tipica di quei Paesi fosse stata spazzata via, soprattutto dai volti delle persone.


Giorno del Ricordo 2015

Il 10 febbraio di ogni anno lo Stato italiano celebra il Giorno del Ricordo per le vittime delle Foibe, “al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.