English version | Cerca nel sito:

Inaugurazione Giardino dei Giusti di tutto il mondo

  • Il cippo di granito all'ingresso del giardino

  • Il viale di accesso lungo un percorso del "Monte Stella"

  • Gabriele Nissim con le autorità prima della cerimonia

  • Il suono del violino in attesa dell'inizio

  • Gli studenti e i loro insegnanti ascoltano

  • L'assessore alla cultura Salvatore Carrubba

  • Il presidente del Consiglio comunale Giovanni Marra

  • Il capogruppo DS in Comune Emanuele Fiano

  • Il presidente di Gariwo, Gabriele Nissim, autore del libro su Moshe Bejski "Il Tribunale del Bene"

  • Il presidente della Comunità ebraica Roberto Jarach

  • Il presidente Marra con Lucien Lazare in rappresentanza di Moshe Bejski

  • Pietro Kuciukian, fondatore del Muro della Memoria di Yerevan

  • Svetlana Broz per il progetto Giardino a Sarajevo

  • Gabriele Nissim pianta l'albero per Moshe Bejski

  • Il saluto all'ambasciatore armeno Gaghig Bagdassarian

  • La consegna delle pergamene

  • Il cippo sotto l'albero dedicato a Bejski

  • Il cippo a Kuciukian in nome dei "Giusti per gli armeni"

  • Il cippo a Svetlana Broz per ricordare i Giusti di Bosnia



  • Foto di Gariwo e di Nicola Del Serra

    24 gennaio 2003

    Altri giardini:

    Un albero a Binasco per Andrea Loriga

    Gariwo con il Sindaco, le istituzioni, i cittadini e gli studenti di Binasco


    Eventi:

    Donne e legalità

    Convegno internazionale in Sala Alessi, Palazzo Marino


    Attività fondatori:

    La storia di un Giusto del Novecento

    Armin T. Wegner, combattente solitario contro i genocidi del Novecento


    Giusti e figure esemplari:

    Leone Sanavia (1907 - 2004)

    Salvò una donna ebrea e i suoi averi durante le persecuzioni nazifasciste


    Altro:

    Reportage dall'Egitto

    i disegni di Lelio Bonaccorso