English version | Cerca nel sito:

Giornata Europea dei Giusti

A Parigi per la Giornata europea dei Giusti

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, con Marc-Henri Fermont, nipote di Moshe Bejski, ideatore del Giardino dei Giusti di Yad Vashem, ha incontrato al Quai d'Orsay Patrizianna Sparacino-Thiellay, diplomatica francese, Ambasciatrice per i diritti dell'Uomo. Al centro dell'incontro, l'impegno per promuovere la Giornata europea dei Giusti in Francia.


I nuovi Giusti al Giardino di Varsavia

La responsabile Europa Orientale di Gariwo Annalia Guglielmi ci consegna il ricordo della cerimonia per i Giusti tenutasi il 27 aprile a Varsavia, dove l'orgoglio di onorare chi si è opposto ai totalitarismi e ai genocidi si è fuso con la malinconia per la morte il 24 aprile di Wladislaw Bartoszewski, Giusto fra le nazioni ed ex Ministro degli Esteri della Polonia. 


Evento speciale “Onorare i Giusti" a Neve Shalom

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la relazione che Dyana Rizek, direttrice del Museo/Galleria e Archivio di Neve Shalom-Wahat el Salam, ha scritto sull'incontro con Gariwo per la prima Giornata europea dei Giusti tenutasi in Israele, per onorare i Giusti del conflitto tra palestinesi e israeliani. 


L’impegno di Bruxelles per la Giornata europea dei Giusti

Con l’incontro al Parlamento Europeo di Bruxelles, I Giusti e i valori dell’identità europea, si sono concluse le celebrazioni della terza Giornata europea dei Giusti, dedicate quest’anno al tema della resistenza al fondamentalismo e al terrorismo.


"I Giusti mostrano la nostra comune umanità"

Dyana Shaloufi Rizek è responsabile del Museo di Neve Shalom-Wahat Salam, un villaggio cooperativo abitato da ebrei e arabi palestinesi, dove le celebrazioni per il 6 marzo, Giornata europea dei Giusti, si sono tenute il giorno 10, per la prima volta in Israele. L’abbiamo intervistata sulle sue attività di promozione dell’esempio dei salvatori nel conflitto israelo-palestinese.


Il 6 marzo in Italia

Le celebrazioni della Giornata europea dei Giusti hanno visto la partecipazione di numerose città italiane, che attraverso incontri, conferenze, spettacoli, documentari, libri e nuovi Giardini, hanno reso omaggio a tutti coloro che si sono battuti e si battono contro i genocidi e in difesa della dignità umana.


Giornata europea dei Giusti

Il valore dell’individuo e della responsabilità personale

Il 10 maggio il Parlamento di Strasburgo ha approvato la Dichiarazione scritta che istituisce il 6 marzo come Giornata europea in memoria dei Giusti.
Il concetto di Giusto, nato dall’elaborazione del memoriale di Yad Vashem per ricordare i non ebrei che sono andati in soccorso degli ebrei, diventa così patrimonio di tutta l’umanità.
Il termine “Giusto” non è più circoscritto alla Shoah ma diventa un punto di riferimento per ricordare quanti in tutti i genocidi e totalitarismi si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Il significato di questa decisione richiama uno degli elementi fondanti della cultura europea: il valore dell’individuo e della responsabilità personale.

leggi tutto

Scopri nella sezione