Gariwo: la foresta dei Giusti

English version | Cerca nel sito:

Tribunali penali internazionali

Omar Al Bashir elude un nuovo arresto

Il presidente sudanese Omar al Bashir è riuscito a rientrare a Khartoum dal Sudafrica con un volo privato, eludendo ancora una volta il mandato d’arresto emesso dalla Corte Penale Internazionale. Una sconfitta per la giustizia internazionale?


"Assad ha commesso crimini contro l'umanità"

389 pagine di prove, più oltre 470.000 video testimonianze e oltre un milione di schede concernenti la catena di comando del regime siriano raccolte in tre anni dalla Commission for International Justice and Accountability (CIJA), formata da ex operatori dei tribunali internazionali di Balcani e Rwanda.


Sospese le indagini sul Sudan

La Corte Penale Internazionale ha deciso di non procedere contro il Presidente sudanese Omar el-Bashir "per spostare risorse su altri casi urgenti", esortando il Consiglio di Sicurezza dell'ONU a fare di più contro l'impunità per chi stupra e uccide nel Darfur.


Sentenza storica per il Cile

Con la sentenza della Corte interamericana dei diritti umani, per la prima volta un tribunale si pronuncia in merito al caso di un sopravvissuto alle violenze del regime di Pinochet. Il caso di Leopoldo Garcia, 80 anni, può ora costituire un precedente.


La riconciliazione nei disegni dei bambini

Come ti immagini la giustizia? I processi contro i crimini di guerra contribuiranno alla riconciliazione in Bosnia - Erzegovina? Queste le domande sottoposte a un gruppo di bambini che hanno visitato a giugno il Tribunale per la ex Jugoslavia. Le risposte, sotto forma di disegni, sono state pubblicate sul sito della corte.


Verso la fine dei lavori dell'Aja

Il Tribunale penale per la ex Jugoslavia ha inaugurato l'organo preposto alla fine dei lavori della Corte, il Mechanism for International Criminal Tribunal. Intanto, il Tribunale è al centro delle accuse, provenienti da un giudice, di pressioni a favore dei leader militari imputati.


Tribunali penali internazionali

uno strumento per processare i crimini contro l'Umanità

Già agli inizi del ventesimo secolo le potenze vincitrici della prima guerra mondiale avevano incaricato una “Commissione Alleata” di studiare l’istituzione di una “Corte Internazionale di giustizia penale” per punire i crimini contro le “leggi di umanità”, ma il progetto era fallito, schiacciato dalle superiori esigenze diplomatiche.
La prima esperienza significativa di Tribunale sovranazionale, pur se militare e non civile, è quella della Corte di Norimberga per i crimini commessi dai nazisti, costituita dalle potenze vincitrici della Seconda guerra mondiale. Un analogo tribunale fu istituito per le stesse finalità a Tokyo.

leggi tutto

Multimedia

Il processo Eichmann

le riprese del dibattimento