English version | Cerca nel sito:

Rassegna stampa | I nuovi Giusti del Giardino Virtuale per il 2020

le onorificenze segnalate dalla stampa e dalle radio e televisioni

Giornali, televisioni e radio hanno dato risalto alla cerimonia in onore dei nuovi Giusti del Giardino Virtuale, l’estensione multimediale del Giardino creato nel parco del Monte Stella. I quotidiani Avvenire e la Repubblica ne hanno parlato nelle cronache milanesi, il Corriere della Sera nelle pagine della Cultura. Repubblica Milano.it ha pubblicato una galleria fotografica con le immagini dell'evento. Il quotidiano il Centro, nell'edizione dell'Aquila, ha raccontato la storia di Francesco Quaianni, cittadino aquilano iscritto tra i Giusti del Giardino Virtuale.

Tra le emittenti radiotelevisive la Rai ha seguito la cerimonia con il servizio dell'inviato Alan Gard per il TGR Lombardiaedizione delle ore 14 (dal minuto 14.50 al minuto 16.30), con interviste ai familiari dei Giusti e al presidente di Gariwo Gabriele Nissim.
Radio 1
ha presentato i nuovi Giusti e il Giardino Virtuale nel servizio di Paolo Maggioni trasmesso nella trasmissione del mattino Forrest, con l'intervista a Martina Landi, Responsabile della Redazione Gariwo (dal minuto 23.20 al minuto 28.50). 

Anche Radio Popolare ha presentato l'iniziativa nella trasmissione mattutina Cult condotta da Ira Rubini (dal minuto 21.40 al minuto 22.54).

Mediaset ha ripreso il concerto e la visita guidata, organizzati nel pomeriggio al Giardino dei Giusti, nel servizio dell'inviata Donata Rivolta in onda l'8 ottobre nell'edizione delle ore 12.20 di Studio Aperto di Italia 1, con le interviste ad Anna Maria Samuelli e a Pietro Kuciukian, cofondatori di Gariwo (dal minuto 22 al minuto 23.35).

Tra le testate online che hanno dato notizia dell'evento ci sono il Giorno.it , Affari ItalianiMilano Today Mi-Lorenteggio, la Milano.it, Castelli Notizie.it e   Forum Salute Mentale, testata che dà spazio al dibattito sulle politiche della salute mentale.

Dei Giusti del Giardino Virtuale hanno parlato anche l'agenzia AgenSIR, che ha diffuso due lanci, uno alla vigilia e uno dopo l'evento, Riforma.it (quotidiano delle chiese evangeliche battiste, metodiste e valdesi in Italia), Mosaico CEM (sito della Comunità ebraica di Milano), che ha anche dato risalto all'appello per l'Armenia e la cessazione dei combattimenti in Nagorgo Karabakh, lanciato da Gabriele Nissim, e Chiesa Cattedrale, la testata della Parrocchia ucraina a Roma, che ha segnalato il riconoscimento di Giusto assegnato a padre Andrey Sheptytskyy.

Nel box Approfondimenti sono disponibili gli articoli cartacei dei quotidiani.

9 ottobre 2020

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano

Dal 13 novembre 2008 la gestione del Giardino dei Giusti di Milano è affidata all'Associazione per il Giardino dei Giusti di Milanofondata dal Comune di Milano, dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e da Gariwo. Il 24 gennaio 2003, grazie alla proposta di Gabriele Nissim, Presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti, è stato inaugurato a Milano il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, nella grande area verde del Monte Stella. Nel Giardino vengono onorati gli uomini e le donne che hanno aiutato le vittime delle persecuzioni, difeso i diritti umani ovunque fossero calpestati, salvaguardato la dignità dell’Uomo contro ogni forma di annientamento della sua identità libera e consapevole, testimoniato a favore della verità contro i reiterati tentativi di negare i crimini perpetrati. 

A ciascuno di loro è dedicato un ciliegio selvatico, messo a dimora durante una cerimonia in sua presenza o con la partecipazione dei suoi familiari, con un cippo in granito deposto nel prato sottostante.

Il sito dell'Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano