Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Ebrei Invisibili. I sopravvissuti dell'Europa orientale dal comunismo a oggi

Gabriele Eschenazi, Gabriele Nissim
Mondadori, Milano, 1994

Dopo la seconda guerra mondiale, nell'Europa centro-orientale molti ebrei sopravvissuti alla Shoah abbracciarono il comunismo nella speranza di costruire un mondo nuovo, privo di antisemitismo e di differenze etniche e religiose. Le loro scelte furono spesso motivo di incomprensioni con le società in cui vivevano e nelle quali cercavano l'integrazione.
Per gran parte delle popolazioni, infatti, il comunismo e l'arrivo dell'Armata Rossa rappresentarono la sconfitta nella guerra e la perdita dell'indipendenza, mentre per gli ebrei significarono una nuova speranza di salvezza e di integrazione nella società.
Queste diverse percezioni dei nuovi regimi comunisti originarono nuovi stereotipi. In particolare si sviluppò il mito della cosiddetta "giudeocomune". Il nuovo totalitarismo veniva identificato in un presunto potere ebraico e questo avveniva proprio nei paesi nei quali milioni di ebrei erano scomparsi per mano di Hitler, ma anche per la pesante complicità di regimi filonazisti e per l'indifferenza della società civile. Paradossalmente in alcune situazioni gli ebrei furono addirittura considerati nel dopoguerra dalla popolazione i soli beneficiari dei nuovi assetti geopolitici dell'Europa d'oltre cortina.
Gli autori conducono un’ampia e capillare inchiesta, iniziata nel 1989 tra Ungheria, Polonia, Romania, Bulgaria, Cecoslovacchia e Germania orientale (territori in cui, fino alla Seconda guerra mondiale, vivevano circa dieci milioni di ebrei), attraverso la quale non solo ricostruiscono la storia degli ebrei sopravvissuti alla Shoah e rimasti nei paesi comunisti, dimostrando come in ciascuno Stato l’antisemitismo sia stato condizionato dalle diverse esperienze storiche e culturali, ma soprattutto raccontano come, anche nei momenti più atroci delle persecuzioni, uomini coraggiosi abbiano saputo salvare molte vite attraverso le loro “piccole scelte”.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Libri - Shoah, nazismo e "Giusti tra le Nazioni"

saggi

per conoscere, approfondire, riflettere.