English version | Cerca nel sito:

Editoriali

Ruolo e identità di Gariwo - Una pluralità “giusta”

Andrée Ruth Shammah, regista e direttrice del Teatro Franco Parenti

18 luglio 2019


Libano, il primo giardino dei Giusti nella terra dei cedri: nuovi ambasciatori di Gariwo?

Anna Maria Samuelli, responsabile della commissione didattica di Gariwo

17 luglio 2019


Diario dal Libano

Pietro Kuciukian, Console onorario d'Armenia in Italia e Cofondatore di Gariwo

16 luglio 2019


La felicità del bene

di Viviana Kasam, giornalista e Presidente BrainCircleItalia

16 luglio 2019


Sull'identità di Gariwo

Giovanni Cominelli, giornalista

16 luglio 2019


La dignità degli italiani

Pietro Barbetta, direttore del Centro Milanese di Terapia della Famiglia

12 luglio 2019


L’individuo e la storia

Lamberto Bertolé, Presidente del Consiglio comunale di Milano

12 luglio 2019


Carola Rackete

Marisa Bellini

8 luglio 2019


Ereditare il presente

Amedeo Vigorelli, docente di Filosofia morale all'Università degli Studi di Milano

4 luglio 2019


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti