English version | Cerca nel sito:

Editoriali

Il silenzio di Auschwitz

Francesco M. Cataluccio, saggista e scrittore

26 gennaio 2021


Come e perché fare Memoria nella scuola

Daniela Palumbo, giornalista e scrittrice

25 gennaio 2021


Il volto dell’altro

Mordecai Paldiel, Professore, già direttore del Dipartimento dei Giusti di Yad Vashem

25 gennaio 2021


E ancora una volta, soprattutto, sul bene e sul male

Paola Ziccone, Dipartimento Giustizia Minorile

22 gennaio 2021


La coppia del vaccino

Paola Peduzzi, vicedirettrice de Il Foglio

15 gennaio 2021


Un presidente post-verità

Helena Savoldelli, Redazione Gariwo

14 gennaio 2021


Il senso della memoria

Pietro Kuciukian, Console onorario della Repubblica d'Armenia in Italia

14 gennaio 2021


Il cielo impossibile del Karabakh. Appunti di viaggio

Simone Zoppellaro, giornalista

11 gennaio 2021


La storia e la memoria dei genocidi

Marcello Flores, storico

8 gennaio 2021


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti