English version | Cerca nel sito:

Editoriali

"Unicità" della Shoah: come il suo significato è cambiato nel tempo

Anna Foa, storica e docente all'Università La Sapienza di Roma

3 dicembre 2014


La Shoah non è unica perché si potrebbe ripetere

Gabriele Eschenazi, giornalista e scrittore

27 novembre 2014


La "legge della nazione" in Israele

Gabriele Eschenazi, giornalista e scrittore

25 novembre 2014


L'arte della politica e la conoscenza per la prevenzione dei genocidi

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti

25 novembre 2014


Una rivoluzione sulla memoria in Israele

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti

10 novembre 2014


Ghonceh Ghavami, una condanna politica

Farian Sabahi, scrittrice

3 novembre 2014


"Così ho visto nascere Memorial"

Francesco Bigazzi, giornalista, esperto di Russia e del dissenso nell'Est europeo

28 ottobre 2014


Pio XII e la Shoah

Anna Foa, storica e docente all'Università La Sapienza di Roma

16 ottobre 2014


​Shero Hammo, curdo yazida, giusto per gli armeni

di Pietro Kuciukian, console onorario d'Armenia in Italia

16 ottobre 2014


Ucraina in Europa: quali i veri obiettivi?

Dario Rivolta, politico, saggista, esperto di politica internazionale

8 ottobre 2014


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti