English version | Cerca nel sito:

Editoriali

La memoria ci fa scegliere la vita

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

20 ottobre 2020


Senza la riduzione di disuguaglianze e ingiustizie la retorica commemorativa non ha effetto

Valentina Pisanty, semiologa, Università di Bergamo

19 ottobre 2020


Israele, Emirati Arabi e Bahrein: la pace può diventare contagiosa

Gabriele Eschenazi, giornalista

12 ottobre 2020


In Karabakh si prepara un nuovo genocidio

Simone Zoppellaro, giornalista

12 ottobre 2020


Dal Giardino di Milano, un appello per l'Armenia

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

7 ottobre 2020


In Karabakh, tra i responsabili anche l'indifferenza

Simone Zoppellaro, giornalista

5 ottobre 2020


Una nuova guerra tra Armeni e Azeri

Pietro Kuciukian, Console onorario d'Armenia in Italia e cofondatore di Gariwo

29 settembre 2020


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti