English version | Cerca nel sito:

Editoriali

Viaggio in Armenia. Il cimitero militare di Yerablur

Simone Zoppellaro, giornalista

22 dicembre 2020


La Memoria non gioca a carte

Vittorio Pavoncello, regista

21 dicembre 2020


La Memoria del bene e il futuro degli Stati Uniti

Craig Palmer, antropologo

15 dicembre 2020


Turchia: oggi come ieri?

Pietro Kuciukian, Console onorario d'Armenia in Italia e co-fondatore di Gariwo

10 dicembre 2020


Willy Brandt a Varsavia, un gesto che segnò la storia

Simone Zoppellaro, giornalista

10 dicembre 2020


Memoria e identità

Viviana Kasam, giornalista e Presidente BrainCircleItalia

9 dicembre 2020


L’identità dopo la Shoah

Anna Foa, storica

2 dicembre 2020


Memoria e Memorie

Gadi Luzzatto Voghera, Direttore Fondazione CDEC

27 novembre 2020


Le diverse tappe della memoria

Anna Foa, storica

25 novembre 2020


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti