English version | Cerca nel sito:

Editoriali

La Carta delle responsabilità 2017 di Gariwo

Giovanni Cominelli, giornalista

26 giugno 2017


La Carta delle responsabilità di chi agisce nell'anonimato

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

21 giugno 2017


Non aspettarmi vivo

Anna Migotto e Stefania Miretti, giornaliste, autrici di “Non aspettarmi vivo", Einaudi Stile Libero.

14 giugno 2017


Responsabilità: essere presenti al proprio tempo

Laura Boella, docente di Filosofia morale all'Università degli Studi di Milano

13 giugno 2017


Sarajevo addio

Gianni Barbacetto, giornalista

12 giugno 2017


Il senso delle parole: accogliere

Amedeo Vigorelli, docente di Filosofia morale all'Università degli Studi di Milano

5 giugno 2017


​Quale battaglia? Sull’utilità e il danno dello “spazio” per la vita

Vincenzo Pinto, direttore Free Ebrei

30 maggio 2017


Faccia a faccia con un genocidio

Simone Zoppellaro, giornalista

30 maggio 2017


​Il senso delle parole: martire

Amedeo Vigorelli, docente di Filosofia morale all'Università degli Studi di Milano

30 maggio 2017


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. È presieduto da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti