English version | Cerca nel sito:

Editoriali

Come onoriamo i musulmani che resistono al terrorismo

Robert Satloff, Direttore Generale del Washington Institute for Near East Policy

22 luglio 2016


Faraaz Hussein, il giusto: una riflessione dell'ambasciatore Emilio Barbarani

Emilio Barbarani, già ambasciatore a Santiago del Cile

18 luglio 2016


La strage di Nizza e l’esempio di oggi a Tunisi

Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

15 luglio 2016


​La diplomazia del Bene

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

15 luglio 2016


Inchinarsi al cospetto di persone normali

Raimondo De Cardona, Ambasciatore d'Italia a Tunisi

15 luglio 2016


Un gesto che vale per tutta l’umanità

Anna Maria Samuelli, Responsabile della sezione didattica di Gariwo

13 luglio 2016


Uomini contro l'odio

Elisabetta Rosaspina, inviata del Corriere della Sera

11 luglio 2016


Tunisi. Un Giardino dei Giusti contro il terrorismo Jihadista

Janiki Cingoli, Direttore CIPMO Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente

8 luglio 2016


Editoriale di Paolo Branca

Paolo Branca, professore di Lingua e Letteratura araba Università Cattolica Milano, islamista

5 luglio 2016


Istanbul, Dacca, Bagdad... e Brexit

Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

5 luglio 2016


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti