English version | Cerca nel sito:

Editoriali

La Turchia riconosce implicitamente il genocidio degli armeni?

Pietro Kuciukian, Console onorario d'Armenia in Italia e cofondatore di Gariwo

25 novembre 2016


Un Giardino dei Giusti a Dacca

Emilio Barbarani, già ambasciatore a Santiago del Cile

21 novembre 2016


Le pietre d'inciampo e le sorti della memoria

Anna Foa, storica e docente all'Università La Sapienza di Roma

17 novembre 2016


Fondamentalismo: l'Islam distorto dall'ideologia

Paolo Branca, Professore di Lingua e Letteratura araba, Università Cattolica di Milano

16 novembre 2016


Il nuovo compito dell'Europa

Gabriele Nissim, Presidente Gariwo, la foresta dei Giusti

15 novembre 2016


Ripensando Havel

Francesco M. Cataluccio, saggista e scrittore

14 novembre 2016


Valorizzare la diversità

Leila El Houssi

14 novembre 2016


Il mestiere di uomo

Gabriele Nissim, Presidente Gariwo, la foresta dei Giusti

10 novembre 2016


I Giusti della foresta

Giuseppe Deiana, presidente dell'Associazione Centro Comunitario Puecher di Milano

8 novembre 2016


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti