English version | Cerca nel sito:

Editoriali

Dopo Orlando, cosa può fare un americano?

Maria Teresa Cometto, giornalista

15 giugno 2016


La tragedia di Orlando e l'incubo Trump

Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

13 giugno 2016


Un Giardino dei Giusti a Tunisi

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

13 giugno 2016


La Germania riconosce il genocidio armeno

Simone Zoppellaro, giornalista

7 giugno 2016


Il "miracolo" di Lassana Bathily

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

30 maggio 2016


Il mio sogno alla Sinagoga di Milano

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

27 maggio 2016


La scossa morale dei Giusti

Francesco Tava, filosofo

27 maggio 2016


Chi sono i «Giusti» dei nostri tempi

Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

25 maggio 2016


Cosa serve per la prevenzione dei genocidi?

Marcello Flores, storico e professore dell'Università di Siena

20 maggio 2016


Educare oggi al pensiero creativo fra Umanesimo e Scienza

Ferruccio de Bortoli

17 maggio 2016


Gariwo, la foresta dei Giusti

una onlus al servizio della memoria

L'intento di Gariwo è di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità
Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come Comitato foresta dei Giusti-Gariwo e nel 2009 diventa onlus. Nel 2020 si trasforma in Fondazione.
È presieduta da Gabriele Nissim. 

Nel 2003 è nato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui Gariwo fa parte con il Comune e l'UCEI.
Nel 2012, accogliendo l'appello di Gariwo, il Parlamento europeo ha istituito la Giornata europea dei Giusti - 6 marzo. Nel 2017 l'Italia è stato il primo Paese a riconoscerla come solennità civile, istituendo la Giornata dei Giusti dell'Umanità.

I nostri contatti