Gariwo
https://it.gariwo.net/editoriali/appello-di-adam-michnik-per-la-liberta-di-andrzej-poczobut-e-dei-dissidenti-in-bielorussia-24247.html
Gariwo

Appello di Adam Michnik per la libertà di Andrzej Poczobut e dei dissidenti in Bielorussia

storico e direttore del quotidiano Gazeta Wyborcza

È tempo che le democrazie e le società si ricordino di persone come Andrzej Poczobut

L'unico crimine che il nostro amico Andrzej Poczobut ha commesso è di volere la libertà per il suo Paese. E sta pagando il prezzo di questa aspirazione come, prima di lui, Aleksandr Isayevich Solzhenitsyn, Václav Havel, Nelson Mandela e Jacek Kuroń. I nomi dei regimi totalitari cambiano, ma la loro essenza rimane la stessa. 

Lukashenko pensa - come altri dittatori prima di lui - che sia sufficiente riempire le prigioni di cittadini ribelli come Andrzej e sottoporli alla tortura per schiacciare le aspirazioni di libertà di tutta la società. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Ogni dittatura inevitabilmente cade - e così il regime di Lukashenko. Dopo ogni notte, anche la più lunga, arriva un'alba. Questo vale anche per te, Andrzej.

Ho avuto la possibilità di assaggiare il pane della prigione diverse volte nella mia vita. Posso immaginare cosa deve passare Andrzej Poczobut, anche se certamente l'immaginazione criminale dei funzionari del regime bielorusso supera nella sua perversione le capacità dei caciques nelle prigioni della Repubblica Popolare di Polonia. Di fronte alla brutalità del regime, Andrzej si comporta in modo davvero risoluto. Nonostante le torture e la pressione psicologica a cui è sottoposta la sua famiglia, rifiuta di umiliarsi davanti al dittatore. Più lo mettono sotto pressione, più si rifiuta risolutamente di chiedere pietà.
Questo è eroismo del più alto livello: un fenomeno raro di questi tempi.
So dalla mia esperienza in prigione quanto siano importanti tutti i segnali di solidarietà per i prigionieri politici. È nostro dovere morale sostenere Andrzej e i suoi cari. Continueremo a farlo finché Andrzej non riacquisterà la sua libertà.

L'appello si inserisce all'interno di uno speciale su Gazeta Wyborcza per la libertà del giornalista arrestato in Bielorussia Andrzej Poczobut. Questa traduzione nasce dalla collaborazione di intenti tra la Fondazione Gariwo e Gazeta Wyborcza, il cui direttore, Adam Michnik, condivide il messaggio dei Giusti ed è intervenuto alla cerimonia 2021 per la dedica dei nuovi alberi al Giardino dei Giusti di Varsavia.

Adam Michnik, storico e direttore del quotidiano Gazeta Wyborcza

Analisi di

4 ottobre 2021

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Scopri tra gli Editoriali

carica altri contenuti