English version | Cerca nel sito:

Gabriele Nissim riceve il premio "Il Campione" per la giustizia

il riconoscimento dei City Angels per la solidarietà

Gabriele Nissim riceve il premio "Il Campione"

Gabriele Nissim riceve il premio "Il Campione"

Milano, 30 gennaio 2020 - Una Sala Alessi di Palazzo Marino gremita per la consegna del Premio "Il Campione", giunto alla 19esima edizione, ideato da Mario Furlan, fondatore e presidente dei City Angels. Proprio lui ha aperto la cerimonia, introdotto dalla conduttrice della mattinata Jo Squillo, con un pensiero significativo: “la conoscenza, come detto dal Presidente Sergio Mattarella qualche giorno fa, ci aiuta a non avere paura dell’altro. Chi prova solidarietà per un’altra persona non vede in essa un nemico, ma qualcuno a cui tendere la mano. Musulmani, ebrei, cristiani, marziani... ci sono tante belle persone nella società, e coloro che sono premiati qui oggi lo dimostrano. Ci fanno sentire orgogliosi di essere milanesi e di essere umani”.

L'Assessore all'Urbanistica, Agricoltura e Verde del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, ha poi portato i saluti del Sindaco Giuseppe Sala e dichiarato: “questa sala meravigliosa sembra ormai troppo piccola per ospitare tutti coloro che vogliono celebrare i gesti di bene. In questo periodo, purtroppo, si sentono tante storie negative, ed è bello quindi poterne raccontare di positive”. Insieme a lui, anche Gabriele Rabaiotti, Assessore alle Politiche sociali e abitative del Comune di Milano, e Melania Rizzoli, Assessore alla Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia. 

Importante la dichiarazione dell'Arcivescovo di Milano Mario Delpini: "non si tratta di fare delle classifiche, ma di portare all’evidenza ciò che tutti i giorni i City Angels fanno, senza chiedere riconoscimenti o premi. La solidarietà non è eroismo, ma la normalità. Sono l’indifferenza e l’egoismo la stranezza”.

Il premio "Il Campione" è patrocinato dal Comune di Milano, dalla Città Metropolitana e dalla Regione Lombardia, insieme all'Associazione Nazionale Magistrati, l'Agenzia delle Entrate, l'Ordine degli avvocati, la Comunità ebraica di Milano, il Rotary Club e il Lions Club. 

Il premio Campione della gente è andato a don Antonio Mazzi per la sua attività a favore del recupero dei giovani tossicodipendenti. Campione dello Sport è Igor Trocchia, allenatore di calcio giovanile della bergamasca che ritirò la sua squadra dopo un'offesa razzista a un suo giocatore.

Tra i 10 premiati con l'Oscar della bontà anche il presidente di Gariwo Gabriele Nissim: "Campione per la giustizia: Gabriele Nissim, Presidente e fondatore di Gariwo, la foresta dei Giusti, che al Monte Stella di Milano ricorda coloro che, in tutto il mondo, lottarono contro il genocidio e per i valori di umanità e solidarietà". Nissim ha voluto sottolineare come il premio che riceve sia anche del Giardino dei Giusti di Milano, e di tutti coloro che come i Giusti difendono la dignità umana. Il premio è stato consegnato a Nissim da Roberto Jarach, presidente del Memoriale della Shoah a Milano, Alessandra Corica di La Repubblica e Carlo Gorla, direzione generale Mediaset.

30 gennaio 2020

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Arte

letteratura, cinema, arti visive

Le uniche forme di comunicazione umana in grado di esprimere l'indicibile.
Il modo più trasversale per parlare di bene e male.
La via universale per trasmettere la memoria.

Il libro

Sinai. La terra illuminata dalla Luna

Lelio Bonaccorso, Fabio Brucini

Multimedia

Intervista a Paolo Matthiae

Palmira e i caschi blu della cultura