English version | Cerca nel sito:

Cultura, dialogare con il mondo

visioni e consapevolezze

Gariwo, la foresta dei Giusti lavora sul tema dei Giusti da molti anni, con l'obiettivo di diffondere nella società civile e presso le istituzioni una maggiore consapevolezza dell'importanza di figure esemplari che ci indichino la strada da percorrere per costruire un futuro di pacifica convivenza e sviluppo. Ciò vale in particolare  per i giovani, alla ricerca di punti di riferimento cui rapportarsi per le scelte fondamentali di vita all'ingresso dell'età adulta.

I Giusti svolgono questa funzione nel modo più adeguato: i loro comportamenti indicano in quale direzione orientare la propria visione del mondo, quali rapporti instaurare con gli altri, e ci richiamano alla responsabilità individuale, alla capacità di reagire all'odio e alla prevaricazione, di respingere la tentazione dell'indifferenza. È un messaggio che invoca la difesa della dignità umana, la necessità di custodire la verità, di testimoniare contro le mistificazioni e le menzogne. E infine riguarda la gratitudine, la memoria della solidarietà insieme a quella della persecuzione, e coinvolge anche le vittime della disumanizzazione, invitando ciascuno di noi a prendere consapevolezza della possibilità di fermare la deriva dell'odio e la spirale della vendetta, favorendo il dialogo e la riconciliazione in nome di coloro che hanno saputo scegliere di stare dalla parte dei perseguitati. 

Negli ultimi anni è aumentato notevolmente l'interesse per i Giusti e si è andata affermando la convinzione che l'esempio di resistenza morale offerto dalle loro storie sia essenziale per una crescita della coscienza collettiva sui maggiori problemi etici del nostro tempo. Siamo orgogliosi di aver contribuito con il nostro impegno a sviluppare questa consapevolezza. 
Riteniamo che il coinvolgimento dei giovani, degli operatori della scuola,  dell'ambiente accademico, intellettuale, artistico, dei mezzi di comunicazione e delle istituzioni pubbliche e private, sia indispensabile per mantenere e rafforzare un orientamento culturale che guardi sempre di più in questa direzione.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Multimedia

Il principe di pietre preziose

di Nachman di Breslavia. Lettura di Francesco Cataluccio