English version | Cerca nel sito:

La didattica di Gariwo

i progetti per l'anno scolastico 2016/2017

Anche quest’anno, Gariwo ripropone il progetto didattico “Adotta un Giusto” dedicato a scuole di ogni ordine e grado.

La proposta, articolata su quattro punti principali, prevede innanzitutto le visite al Giardino dei Giusti di Milano, per avvicinare gli studenti in modo attivo alla tematica dei Giusti attraverso la scelta di una figura esemplare onorata al Monte Stella. Le scuole avranno la possibilità di scegliere quale Giusto “adottare” e di approfondirne, tramite ricerche in classe, la vicenda biografica e la collocazione storico-culturale, in un percorso formativo che prenderà avvio prima della visita stessa e proseguirà anche dopo la visita.

Il secondo punto riguarda il bando di concorso “Adotta un Giusto”. I ragazzi saranno chiamati a produrre elaborati artistici e letterari (a partire dalla frase “C’è un albero per ogni uomo che ha scelto il bene”), a compiere un percorso di ricerca sul mondo dei Giusti e a concretizzare il risultato dell’apprendimento nell’opera che presenteranno per il concorso. Le informazioni su modalità di partecipazione e regolamento sono disponibili nel box approfondimenti.

Il terzo punto della proposta didattica prevede la Cerimonia al Monte Stella di Milano il 15 marzo 2017, in occasione della Giornata europea dei Giusti (6 marzo), che avrà per tema “I Giusti del dialogo. L’incontro delle diversità per vincere l’odio".  Saranno quindi onorati Raif Badawi, Lassana Bathily, Hamadi ben Abdesslem, Etty Hillesum e Pinar Selek con la dedica di un albero e un cippo, alla presenza dei familiari o dei testimoni.

Il quarto e ultimo punto della proposta didattica prevede una visita speciale al Giardino dei Giusti nella mattinata dell’11 novembre dedicata alla figura di Vàclav Havel, leader della Rivoluzione di Velluto e primo presidente della Repubblica Ceca. Per l’occasione sarà presente Michael Zantovsky, direttore della Biblioteca Vaclav Havel di Praga.

6 ottobre 2016

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Educazione

la didattica di Wefor al servizio della memoria

Diffondere la conoscenza dei Giusti tra i giovani è tra i principali obiettivi di Gariwo. Il veicolo più efficace è il rapporto con la scuola, attraverso gli insegnanti impegnati a confrontarsi con i problemi contemporanei nella formazione della coscienza civile e morale delle nuove generazioni... La memoria, individuale e collettiva, è un tassello fondamentale nella formazione dei giovani e un potente strumento nelle mani degli educatori: per questo parliamo di memoria educativa nella costruzione dell’identità...
Gariwo ha sviluppato con gli educatori, docenti, accademici, intellettuali e associazioni, sia in Italia che all’estero, uno scambio di esperienze, di informazioni e di elaborazioni, da rendere disponibili a tutti gli operatori della formazione, sotto forma di progetti didattici, riflessioni, relazioni, riferimenti teorici, indicazioni bibliografiche e notizie dal mondo dell’istruzione...
Per indicare i Giusti come punti di riferimento della coscienza europea, con il progetto Wefor abbiamo creato la didattica deGiardini virtuali d’Europa, dove idealmente sono piantati gli alberi per i Giusti dei diversi Paesi; una sezione è interamente dedicata alle scuole, dal titolo significativo YouFor, in cui sono raccolti i materiali per gli insegnanti, i contributi delle classi, gli elaborati e le ricerche degli studenti, oltre a un vasta raccolta di supporti di approfondimento. 

leggi tutto