English version | Cerca nel sito:

Racconti dal silenzio

Aksel Bakunts
Guerini, Milano, 2002

Aksel Bakunts, scrittore tra i più importanti della Repubblica Armena, tragicamente scomparso, come altri intellettuali, durante gli anni del terrore staliniano, in questa preziosa opera ci racconta la storia di umili protagonisti, simili alle foglie di un medesimo albero, che anche in circostanze eccezionali come quelle del genocidio, riescono a non rinunciare alla mitezza della loro arcaica intesa con la natura: è anzi nel silenzio che palpitano i loro cuori offesi e le loro domande inespresse.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Libri - Genocidio armeno e "Giusti"

racconti e testimonianze

Romanzi, poesie, ricordi, resoconti segnalati da Gariwo.