English version | Cerca nel sito:

Survivors

Donald E. Miller, Lorna Touryan Miller
Guerini, Milano, 2007

Questa volta i protagonisti della memoria ritrovata sono i fanciulli: le voci dei bambini sopravvissuti al genocidio del popolo armano conducono per mano il lettore in un mondo dove il confine tra giusti e malvagi riserva qualche sorpresa: «se non vi fossero stati dei turchi buoni non sarebbe sopravvissuto nessun armeno».
Il tema risulta oggi fondamentale per ricostruire la memoria del bene, riportando alla luce i giusti, coloro che non guardarono altrove, e che, salvando almeno una vita, un documento o un’ informazione, contribuirono a impedire la totale distruzione della cultura di questo popolo oppresso e dimenticato.
Gli appassionanti racconti raccolti dai coniugi Miller hanno contribuito a interrompere la congiura del silenzio che per anni ha taciuto sullo sterminio degli armeni, attraverso un delicato affresco in cui orrori e violenze si mescolano a sapori, luoghi, culture e tradizioni radicate da secoli e che l’irrompere della tragedia ha cancellato improvvisamente.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Libri - "Giusti per gli armeni" e genocidio

saggi

per conoscere, approfondire e riflettere.