English version | Cerca nel sito:

Il problema storico dell’indipendenza ungherese

Istvan Bibo
Marsilio, 2004

Al momento di fare il proprio ingresso nell'Unione europea, l'Ungheria porta in dote diverse cose, tra cui l'eredità della rivoluzione antitotalitaria del 1956 e quella del pensiero politico di Istvàn Bibò (1911-1979), il grande democratico scomparso un quarto di secolo fa. Avversario del nazifascismo e critico inesorabile del comunismo, perseguitato da entrambi, Bibò non è vissuto abbastanza da vedere il suo paese libero e agganciato al "corso principale della storia europea", come amava scrivere. In questa raccolta di scritti, risalenti al periodo 1946-1956 e relativi ai cento anni precedenti, egli analizza i problemi storici derivanti dalla supremazia asburgica, tedesca e sovietica sull'Ungheria ed esamina le possibili alternative.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Libri - Dissenso nell'Europa dell'Est

una visione politica alternativa al comunismo

Racconti, testimonianze e saggi segnalati da Gariwo.