English version | Cerca nel sito:

The Golden Thread: the Cold War and the mysterious death of Dag Hammarskjold

Ravi Somaiya
Twelve Books, 2020

Un libro in lingua inglese uscito per Twelve Books nel 2020 nel quale l'ex corrispondete del New York Times Ravi Somaiya cerca di ricostruire con nuove prove inedite le possibili cause della morte del Segretario Generale delle Nazioni Unite Dag Hammarskjold.

Il 17 settembre 1961, Dag Hammarskjöld salì su un aereo ad elica Douglas DC6 che partì dall'asfalto cocente dell'aeroporto di Leopoldville, la capitale del Congo Belga. Ore dopo, sarebbe stato trovato morto nella giungla africana.

Hammarskjöld era stato a capo delle Nazioni Unite per nove anni. Leggendario per la sua dedizione alla pace sulla terra. Ma gruppi potenti e una serie di nazioni e organizzazioni lo circondavano - tra cui la CIA, il KGB, gruppi militanti clandestini, magnati degli affari - ed erano determinati a vederlo fallire.
Un lavoro avvincente di giornalismo investigativo basato su prove mai viste prima, resoconti di prima mano e nuove interviste rivoluzionarie.

Tratto dalla quarta di copertina

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Libri - Giusti

storie e riflessioni

Testi di approfondimento segnalati da Gariwo.