English version | Cerca nel sito:

L'uomo del gulag. Kolyma: i ricordi di un sopravvissuto

Janusz Bardach, Kathleen Gleeson
Il Saggiatore, Milano, 2001

I ricordi del piccolo Janusz Bardach, condannato ai lavori forzati durante la Seconda guerra mondiale nelle miniere di Kolyma, il più temuto campo di prigionia del regime stalinista, soprannominato la "Siberia della Siberia". Un luogo di morte e disperazione, dove l'unica legge era la sopravvivenza del più forte. Bardach riuscì a sopravvivere grazie alla sua forza di volontà, ma anche attraverso l'aiuto inaspettato di altri prigionieri e dei medici del campo, uomini che ancora riuscivano a provare sentimenti.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Libri - Gulag e totalitarismo

racconti e testimonianze

segnalate da Gariwo