English version | Cerca nel sito:

Voci dall’inferno. L’America e l’era del genocidio

Samantha Power
Baldini Castoldi Dalai, Milano, 2004

Il saggio, vincitore del premio Pulitzer per il 2003, espone e commenta le reazioni dei governi statunitensi di fronte ai genocidi del XX secolo. Reazioni che hanno sempre coinciso con un'assoluta inazione. Il testo è un documento sulla mancanza di risposte della prima potenza militare ad alcune delle più efferate stragi etniche perpetrate negli ultimi cento anni. Lo sguardo dell'autrice si sofferma sui genocidi successivi alla seconda guerra mondiale (Cambogia, Iraq, Ruanda, faide balcaniche) nei confronti dei quali gli Stati Uniti hanno assunto una posizione di copertura mediatica e di sostanziale mancanza di interventi. Nel saggio la Power analizza la figura storica del polacco Raphael Lemkin, uno dei primi a opporsi ai genocidi.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Libri - Opere varie

per approfondire

segnalate da Gariwo