English version | Cerca nel sito:

Cinema of Flames: Balcan Film, Culture and the Media

Dina Iordanova
BFI, London, 2001

Il volume indaga la rappresentazione del conflitto che ha drammaticamente segnato la storia della Jugoslavia degli anni ’90 attraverso un’analisi dei film di produzione (ex)jugoslava. 
In particolare la Iordanova esplora quattro tematiche centrali nell’analisi del conflitto: il processo di “orientalizzazione” dei Balcani da parte dell’Occidente; la rappresentazione della storia dei Balcani nella cinematografia; la descrizione dell’esplosione del conflitto negli anni ’90; il peculiare ruolo geopoliticamnte strategico assunto dalla città di Sarajevo nel corso del conflitto.
Cinema of Flames è molto più che un’analisi sulla cultura dei Balcani: è un’indagine sul potere dei media nel costruire immaginari geopolitici, con enormi ripercussioni sulla realtà, come è appunto avvenuto nel caso del conflitto nei Balcani degli anni ’90.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Libri - Balcani e pulizia etnica

saggi

Testi di approfondimento segnalati da Gariwo.