English version | Cerca nel sito:

E poi venne la libertà

Mauro Li Vigni
Edizioni BeMore, 2019

Dopo l'entrata in vigore delle leggi razziali in Italia Berto, il giovanissimo protagonista sensibile e curioso di questo romanzo è costretto a fuggire lontano dalla follia persecutrice del governo fascista e dei nazisti. Berto rimarrà nascosto per venti lunghi mesi in un luogo insolito dal giorno dell'invasione del sud Italia da parte degli alleati sino alla liberazione del 25 aprile 1945. 

Durante questi mesi subirà piccole e grandi privazioni che grazie alla sua fervida immaginazione sarà in grado di sopportate insieme alle altre prove dolorose che la guerra gli riserverà. I voli della sua fantasia daranno alla sua esistenza un colore più vivido e poetico in un periodo storico caratterizzato da violenze altrimenti intollerabili. La salvezza di Berto passerà anche dalla figura del "dottore" il quale metterà a rischio la sua stessa vita per sottrarre il ragazzo da un destino crudele. 

Tratto da scheda libro di Edizioni BeMore

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Libri - Shoah e "Giusti tra le Nazioni" di fronte al nazismo

racconti e testimonianze

Romanzi, poesie, ricordi, resoconti segnalati da Gariwo.