English version | Cerca nel sito:

Carnefici, vittime e spettatori. Le persecuzioni degli ebrei 1933 - 1945

Raul Hilberg
Mondadori, Milano, 1996

"I "carnefici", i piccoli e grandi carrieristi dell'amministrazione, dell'esercito, del partito nazionalsocialista: uomini comuni impiegati in un progetto mostruoso. Le "vittime", una folla composita di uomini, donne, bambini, provenienti da mondi tra loro molto lontani e avviati a un comune, tragico destino. Gli "spettatori", i profittatori dello sterminio, i distaccati governanti dei paesi in guerra, la Chiesa di Roma, tutti coloro i quali - e furono milioni - fecero finta di non sapere. Raul Hilberg, forse il più autorevole studioso dell'Olocausto oggi vivente, evoca le vite di quanti parteciparono a quella tragedia collettiva, narrando in tono pacato gli eventi più terribili e fornendo con pochi, illuminanti esempi, le coordinate necessarie per comprendere la genesi e la drammatica evoluzione di una delle pagine più nere della storia dell'umanità".



quarta di copertina

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Libri - Shoah, nazismo e "Giusti tra le Nazioni"

saggi

per conoscere, approfondire, riflettere.