Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Nasce Fondo Scuola Italia

Una nuova associazione per sostenere l'attività didattica

Da sinistra: Salvatore Veca, Gherardo Colombo, Bruno Ferrari

Da sinistra: Salvatore Veca, Gherardo Colombo, Bruno Ferrari

"Investire sui giovani significa investire sul futuro", queste le parole di Francesca Merzagora, presidente di Onda Osservatorio e ora socio onorario della neonata associazione Fondo Scuola Italia, presieduta da Bruno Ferrari.

Fondo Scuola Italia vuole garantire la qualità dell'insegnamento didattico rendendo disponibile gratuitamente a scuole di ogni ordine e grado materiale indispensabile per lo studio e la manutenzione degli istituti.

In una conferenza stampa tenutasi il 24 novembre scorso alla Scuola Media L. Majno di Milano, il presidente Ferrari ha ribadito l'interesse di migliorare l'attività didattica e sostenere economicamente la gestione della scuola stessa, con un'attenzione particolare per "privilegiare le scuole che hanno maggiormente bisogno". Tra i soci onorari anche il filosofo Salvatore Veca, che in un'intervista a Radio24 ha affermato che l'associazione si occuperà di fornire "tutto ciò che è un mezzo per realizzare al meglio quel fine meraviglioso che è l'educazione dei nostri ragazzi".

Fondo Scuola Italia si avvarrà anche di un web magazine, Vivaio Informa, che rappresenterà lo strumento d'informazione con il quale le scuole potranno venire a conoscenza dei beni e servizi offerti. Nella conferenza stampa Bruno Ferrari ha inoltre annunciato la prima attività di supporto didattico, in collaborazione con la casa editrice Skira, la quale metterà a disposizione delle scuole 150 volumi d'arte.

Tra i soci onorari figurano anche Ferruccio De Bortoli, Lella Costa, Gherardo Colombo e Gabriele Nissim, presidente di Gariwo - La Foresta dei Giusti.

1 dicembre 2015

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Educazione

la didattica di Wefor al servizio della memoria

Diffondere la conoscenza dei Giusti tra i giovani è tra i principali obiettivi di Gariwo. Il veicolo più efficace è il rapporto con la scuola, attraverso gli insegnanti impegnati a confrontarsi con i problemi contemporanei nella formazione della coscienza civile e morale delle nuove generazioni... La memoria, individuale e collettiva, è un tassello fondamentale nella formazione dei giovani e un potente strumento nelle mani degli educatori: per questo parliamo di memoria educativa nella costruzione dell’identità...
Gariwo ha sviluppato con gli educatori, docenti, accademici, intellettuali e associazioni, sia in Italia che all’estero, uno scambio di esperienze, di informazioni e di elaborazioni, da rendere disponibili a tutti gli operatori della formazione, sotto forma di progetti didattici, riflessioni, relazioni, riferimenti teorici, indicazioni bibliografiche e notizie dal mondo dell’istruzione...
Per indicare i Giusti come punti di riferimento della coscienza europea, con il progetto Wefor abbiamo creato la didattica deGiardini virtuali d’Europa, dove idealmente sono piantati gli alberi per i Giusti dei diversi Paesi; una sezione è interamente dedicata alle scuole, dal titolo significativo YouFor, in cui sono raccolti i materiali per gli insegnanti, i contributi delle classi, gli elaborati e le ricerche degli studenti, oltre a un vasta raccolta di supporti di approfondimento. 

leggi tutto