Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Online le relazioni del seminario "Giusti e testimoni di verità"

per insegnanti su emozioni e processo di apprendimento

Gariwo, proseguendo nel suo lavoro di ricerca e approfondimento sul tema dei Giusti nei contesti totalitari, in data lunedì 7 e lunedì 14 novembre 2011, dalle 15.00 alle 18.00, presso il Museo Martinitt e Stelline di Milano (Corso Magenta, 57 - MM Cadorna), organizza il seminario per insegnanti “Giusti e testimoni di verità. Dinamiche emotive e processi di apprendimento”.

Il primo incontro prevede una relazione di Rita Sidoli sulle ultime scoperte nel campo delle neuroscienze in relazione ai processi di apprendimento. Seguiranno gli interventi di Salvatore Natoli sulle parole chiave che individuano la dialettica tra vittima, soccorritore e spettatore (solidarietà/indifferenza, accoglienza/esclusione, amico/nemico, menzogna/verità), e di Gabriele Nissim che declinerà le parole chiave attraverso il racconto di alcune figure esemplari. 

Nel secondo incontro, in cui si affrontano i temi del negazionismo e della prevenzione dei genocidi, Stefano Levi Della Torre interverrà su Primo Levi, “testimone di verità” e indagatore delle dinamiche della “zona grigia”, e Marcello Flores parlerà delle esperienze dei Tribunali Penali Internazionali e delle Commissioni di riconciliazione.
La seconda giornata si conclude con una tavola rotonda, aperta anche agli interventi del pubblico, dedicata all’azione didattica dell’insegnante e all'uso in classe dei materiali messi a disposizione da Gariwo.

I relatori: 
Marcello Flores, storico, professore  all'Università di Siena
Stefano Levi Della Torre, saggista, professore al Politecnico di Milano
Salvatore Natoli, filosofo, professore all'Università di Milano Bicocca
Gabriele Nissim,  scrittore, presidente Comitato Foresta dei Giusti 
Rita Sidoli, già professore di Pedagogia Speciale presso l'Università Cattolica. Esperta nell'ambito delle patologie del linguaggio e dell'apprendimento.

Le iscrizioni verranno raccolte dalla segreteria del Comitato tramite email, fax e telefono.
Sezione didattica del Comitato Foresta dei Giusti

Le relazioni del Seminario 

Marcello FloresVerità senza vendettaStefano Levi Della TorrePrimo Levi: la conoscenza del bene e del maleSalvatore NatoliIl volto dell'altro: dinamiche degli affetti e obbligazione moraleGabriele NissimEsempi morali nella storia del ‘900Rita SidoliI neuroni specchio: un ponte fra narrazione ed empatia?

31 ottobre 2011

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Educazione

la didattica di Wefor al servizio della memoria

Diffondere la conoscenza dei Giusti tra i giovani è tra i principali obiettivi di Gariwo. Il veicolo più efficace è il rapporto con la scuola, attraverso gli insegnanti impegnati a confrontarsi con i problemi contemporanei nella formazione della coscienza civile e morale delle nuove generazioni... La memoria, individuale e collettiva, è un tassello fondamentale nella formazione dei giovani e un potente strumento nelle mani degli educatori: per questo parliamo di memoria educativa nella costruzione dell’identità...
Gariwo ha sviluppato con gli educatori, docenti, accademici, intellettuali e associazioni, sia in Italia che all’estero, uno scambio di esperienze, di informazioni e di elaborazioni, da rendere disponibili a tutti gli operatori della formazione, sotto forma di progetti didattici, riflessioni, relazioni, riferimenti teorici, indicazioni bibliografiche e notizie dal mondo dell’istruzione...
Per indicare i Giusti come punti di riferimento della coscienza europea, con il progetto Wefor abbiamo creato la didattica deGiardini virtuali d’Europa, dove idealmente sono piantati gli alberi per i Giusti dei diversi Paesi; una sezione è interamente dedicata alle scuole, dal titolo significativo YouFor, in cui sono raccolti i materiali per gli insegnanti, i contributi delle classi, gli elaborati e le ricerche degli studenti, oltre a un vasta raccolta di supporti di approfondimento. 

leggi tutto