Gariwo
https://it.gariwo.net/educazione/paciv-tuke-onore-a-te-19192.html
Gariwo

​Paciv Tuke - onore a te

spettacolo teatrale per le scuole

Paciv Tuke - onore a te
Testo e regia: Ketti Grunchi
Con Francesca Bellini, Aurora Candelli, Julio Escamilla e Gioele Torresan
Scene, audio e luci Yurij Pevere
Maschera in cuoio Roberto Maria Macchi 

età consigliata: dagli 11 anni e serale
per maggiori informazioni: www.piccionaia.it

Lo spettacolo, curato dal centro di produzione teatrale La Piccionaia, è ispirato al libro Paciv Tuke. Sporchi, cannibali e ladri di bambini (Edizioni Saecula) di Simona Fiori, intenso e struggente romanzo di denuncia sullo sterminio nazista degli zingari in Europa e, in generale, sull'intolleranza delle diversità di ogni genere.

“La pietra bambina si stacca dalla montagna, viene presa per mano dal ghiacciaio e portata lontano da casa. La gazza si innamora di un raggio di sole - si legge nella scheda artistica dello spettacolo - e cerca di afferrarlo in ogni riflesso di acqua sul lago. I geni degli alberi, si danno appuntamento nella grande ed eterna foresta di cui tanto hanno sentito parlare in gioventù. Le piccole metamorfosi che ci fanno diventare grandi sono rispecchiate dal paesaggio e nelle creature del bosco.

La grande orsa adorava quella vita e quella sua strana famiglia... una ragazzina che si credeva vecchia e invece era un incanto, una donna grande e grossa con una folta barba che a vederla l’anima ti rideva, un uomo così piccolo da essere detto nano, con un cuore grande da gigante...”

Per approfondire le tematiche trattate è possibile invitare Simona Fiori, l’autrice del libro da cui è tratto lo spettacolo.

2 luglio 2018

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati