Gariwo
https://it.gariwo.net/gallerie-fotografiche/eventi/la-partenza-di-comunita-di-memoria-25572.html
Gariwo

La partenza di "Comunità di Memoria"

l'esperienza di viaggio tra i luoghi simbolo della Memoria del '900

Nel pomeriggio di venerdì 20 gennaio 2023, il Giardino dei Giusti di tutto il mondo di Milano ha ospitato dei visitatori particolarmente speciali: un gruppo di studenti, provenienti da diverse regioni italiane, in partenza per "Comunità di Memoria", il viaggio educativo che ripercorre le storie dei Giusti, organizzato da Gariwo e Associazione Spostiamo mari e monti.

Tra le iniziative per celebrare la ricorrenza del Giorno della Memoria 2023 rientra anche l'esperienza di viaggio tra i luoghi simbolo della Memoria del '900, la cui  prima destinazione è Cracovia e il campo di sterminio di Auschwitz-Brikenau. Il viaggio educativo è un percorso nato dalla comunione di intenti tra diverse realtà che organizzano, da anni, tra i più noti progetti culturali sul tema della Memoria storica in Europa e che hanno nella loro missione l’attivazione di cittadinanza scegliendo come protagonisti i più giovani. Per la prima volta, l'itinerario ha come punto di partenza il Giardino dei Giusti di Milano, gestito dal 2008 dall' Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano. Questa novità sottolinea l'universalità del messaggio che questo progetto vuole lanciare.

Gli studenti in partenza si sono radunati presso l'Anfiteatro U. Radice per un iniziale momento di riflessione sul viaggio e sul senso del Giardino. Sono stati accolti dall' introduzione di Martina Landi, responsabile coordinamento di Fondazione Gariwo, che ha sottolineato quanto loro stessi siano i protagonisti di questa esperienza personale e collettiva allo stesso tempo.

“Avrete l’opportunità di vedere il male assoluto, ma anche alcuni luoghi dove sono nate poi le libertà di cui oggi godiamo, laddove uomini giusti hanno sacrificato la propria vita per costruire quello che siamo oggi”, ricorda Mario Vanni, capo di Gabinetto del Sindaco di Milano, presente in rappresentanza del Sindaco di Milano, presidente dell'Associazione. Anche Roberto Jarach, Presidente di Fondazione Memoriale della Shoah, ha ricordato quanto il Giardino dei Giusti sia un luogo simbolo per la città e che da "grosso contributo al racconto del ruolo che essa ha per la Memoria e ha avuto per la resistenza e per le libertà". Il saluto finale è spettato a Gabriele Nissim, Presidente di Fondazione Gariwo, che ha richiamato l'attenzione sul perchè sia importante allenare la memoria: "Questo ci deve servire per comprendere il passato e ragionare su come evitare nuovi mali e nuovi genocidi. Il Giardino dei Giusti è il luogo che dimostra che ogni essere umano ha sempre la possibilità di fermare il male".

Dopo una breve visita del Giardino, abbiamo salutato gli studenti che hanno iniziato il loro viaggio.

20 gennaio 2023

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati

carica altri contenuti