English version | Cerca nel sito:

Lampedusa, a sei anni dal 3 ottobre 2013

immagini della cerimonia



Di seguito alcune immagini della commemorazione svoltasi oggi a Lampedusa, in onore delle vittime del naufragio del 3 ottobre 2013 a largo dell'Isola dei Conigli, per non dimenticare coloro che hanno cercato di raggiungere una vita più dignitosa e sono annegati insieme alle loro speranze. 

Oltre alle vittime abbiamo voluto, insieme a Vito Fiorino, pescatore che quel giorno strappò 47 persone alla morte, ringraziare "I Giusti di Lampedusa", coloro che aiutarono, salvarono. A questi ultimi, durante una cerimonia alla quale ha partecipato il presidente di Gariwo Gabriele Nissim, è stata dedicata una targa e un albero d'ulivo.

Alle tre e trenta del mattino, è stato scoperto il memoriale "NUOVA SPERANZA" - alla presenza dei sopravvissuti, di Vito Fiorino e di Gabriele Nissim - che ricorda le vittime e i Giusti del 3 ottobre 2013, con una frase che recita “Ricordiamo le persone che a Lampedusa non sono state indifferenti e si sono assunte una responsabilità di fronte a chi moriva nel Mediterraneo". L'opera, supportata da Gariwo, è stata ideata e fortemente voluta da Vito Fiorino

Al progetto ha deciso di partecipare anche lo street artist torinese Neve (Danilo Pistone), che ha lavorato a un murale sempre in piazza Piave dedicato alla tragedia dei migranti. 

3 ottobre 2019

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.