Gariwo
QR-code
https://it.gariwo.net/gallerie-fotografiche/eventi/nasce-il-giardino-dei-giusti-a-rondine-cittadella-della-pace-26335.html
Gariwo

Nasce il Giardino dei Giusti a Rondine - Cittadella della Pace

le cerimonia d'inaugurazione

Il "Giardino dei Giusti-Artigiani di Pace" è stato inaugurato l'8 giugno 2023, primo giorno dello Youtopic Fest, il festival sul conflitto arrivato alla sua settima edizione.

La mattinata è iniziata con la marcia per la pace promossa da Rondine: i 10 chilometri che collegano Arezzo al borgo di Rondine si sono riempiti di voci, colori, migliaia di studenti e comuni cittadini che hanno scelto di schierarsi apertamente dalla parte del bene.

La marcia, durata tre ore circa, ha raggiunto il borgo e dato ufficialmente avvio al festival. Dopo le testimonianze, coinvolgenti ed emozionanti, di studenti ed ex studenti della World House, l'inaugurazione del Giardino dei Giusti-Artigiani di Pace ha chiuso le iniziative del mattino.

L'inaugurazione del Giardino si è svolta alla presenza degli studenti italiani del Quarto Anno Rondine, degli studenti internazionali della World House e dei moltissimi partecipanti al Festival. 

La cerimonia è stata introdotta da Franco Vaccari, Presidente di Rondine, e Noam Pupko, Responsabile del percorso educativo "Quarto Anno Rondine"; entrambi hanno sottolineato quanto il progetto di creazione del Giardino dei Giusti sia in linea con i valori fondativi di Rondine. Per la Fondazione Gariwo sono intervenute Benedetta Macripò e Sabrina Di Carlo, che, attraverso l'esempio dei tanti Giardini dei Giusti della rete, hanno ricordato l'importanza educativa delle storie dei Giusti e del Giardino, soprattutto in una scuola, quale strumento di autoeducazione che genera domande, dialogo e confronto.

Hanno inoltre partecipato alla cerimonia alcuni rappresentanti dei Giusti onorati: Zakia Seddiki per Luca Attanasio, Valeria Malcontenti per Alexander Langer, e Maurizio Artale per don Pino Puglisi.

Infine, prima del taglio del nastro, tre studenti della Cittadella della Pace hanno voluto lanciare un messaggio di speranza: "Ci piacerebbe chiudere con un saluto, a tutti voi parenti e amici di coloro che ora fanno parte di questo Giardino, i pionieri di quella strada di pace che noi stessi oggi stiamo percorrendo, ci auguriamo di rivedervi in questo borgo, che da oggi diventa anche casa vostra".

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati

Guarda altro in “Eventi”

carica altri contenuti