Rassegna stampa | Giornata mondiale della libertà di stampa 2021 al Giardino dei Giusti

Rassegna stampa | Giornata mondiale della libertà di stampa 2021 al Giardino dei Giusti

Il resoconto su stampa e tv dell'iniziativa con i giornalisti del 3 maggio

Il resoconto su stampa e tv dell'iniziativa con i giornalisti del 3 maggio

Sulla libertà di stampa

Sulla libertà di stampa

di Tatjana Dordevic Simic

Ogni 3 maggio dobbiamo ricordarci chi siamo, noi giornalisti, perché il nostro lavoro è importante e perché non dobbiamo mai tacere anche nei momenti più difficili. Quei momenti nei quali dobbiamo indagare, dire la verità, nei quali dovremmo opporci a ogni forma di pressione da parte di più forti, di più potenti. Oggi è una giornata molto importante, la Giornata di libertà della stampa, della verità, perché sono quelli valori per cui vale la pena di combattere. E noi giornalisti, combattiamo.

Un appello ai giornalisti

Un appello ai giornalisti

di Gabriele Nissim

Oggi, nella Giornata della libertà di stampa, ricordiamo i giornalisti che hanno denunciato il male estremo, le dittature e i totalitarismi. Nel 2020, come ricorda Reporter senza frontiere, 50 giornalisti sono stati assassinati e quest’anno sono già dodici le vittime. Perché li vogliamo ricordare in un Giardino dei Giusti? perché sono il tramite fondamentale che può spingere la società e la politica, troppo spesso sorda e distratta, a mobilitarsi contro le ingiustizie estreme nel mondo.

A Gabriele Nissim conferita la benemerenza dal Ministero degli Esteri della Bulgaria


A Gabriele Nissim conferita la benemerenza dal Ministero degli Esteri della Bulgaria


per il contributo a costruire l’immagine positiva del Paese

Il Console generale della Bulgaria a Milano, Tanya Dimitrova, ha consegnato oggi un attestato di benemerenza allo scrittore e storico Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, per i suoi meriti nel creare e divulgare limmagine positiva della Bulgaria in Italia. Lo ha fatto presso l'albero dedicato a Dimitar Peshev, vicepresidente del parlamento bulgaro che salvò dalla deportazione ad Auschwitz 48 mila ebrei bulgari, al Giardino dei Giusti di Milano. Il merito di aver scoperto e reso la figura di Peshev conosciuta al mondo è proprio di Gabriele Nissim.

Rassegna stampa | La Giornata dei Giusti 2021 ai tempi del Covid

Rassegna stampa | La Giornata dei Giusti 2021 ai tempi del Covid

ampia copertura da parte dei giornali, delle radio e delle televisioni

Giornali, agenzie, radio e televisioni hanno dato risalto alla ricorrenza, celebrata a un anno dall'inizio della pandemia da coronavirus, e hanno raccontato le cerimonie organizzate a Milano, al Giardino dei Giusti di tutto il Mondo al Monte Stella.

Nuovi Giusti al Giardino Virtuale

Nuovi Giusti al Giardino Virtuale

la cerimonia di consegna delle pergamene

L’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano (composta da Comune di Milano, Gariwo e UCEI) organizza venerdì 5 marzo alle ore 15, presso il Giardino di Milano, la cerimonia in streaming per la consegna delle pergamene intitolate agli otto nuovi Giusti inseriti nel Giardino Virtuale “Giusti del Monte Stella”, lo spazio creato nel 2017 su Gariwo.net per accogliere segnalazioni e testimonianze dei cittadini su figure dimenticate o sconosciute meritevoli di essere ricordate.

Il questore di Milano Petronzi visita il Giardino in ricordo di Giovanni Palatucci

Il questore di Milano Petronzi visita il Giardino in ricordo di Giovanni Palatucci

Cerimonia in ricordo del Questore di Fiume che salvò gli ebrei

Durante la mattinata di martedì 9 febbraio, presso il Giardino dei Giusti del Monte Stella, il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha deposto una corona alla memoria di Giovanni Palatucci, Medaglia d’Oro al Merito Civile e riconosciuto nel 1990 “Giusto tra le Nazioni” per aver salvato dal genocidio migliaia di ebrei stranieri e italiani.

Rassegna stampa | I nuovi Giusti per il Monte Stella per il 2021

Rassegna stampa | I nuovi Giusti per il Monte Stella per il 2021

gli articoli sulle figure scelte nell'anno segnato dal Covid

I quotidiani Corriere della Sera, Avvenire, il Giorno, Libero Quotidiano e il Resto del Carlino, le agenzie AgenSIR, Agenzia Comunica e Adnkronos e le testate online Mosaico CEM, Milano Cityrumors, La Milano.it, Mi-Lorenteggio, Osservatorio Meneghino, e i giornali locali marchigiani Corriere Adriatico, Cronache Ancona.it, l'Altrogiornale, Cronache Maceratesi Junior, il Cittadino di Recanati e QDM Notizie hanno dedicato articoli ai nuovi Giusti ai tempi del Covid.

Nuovi Giusti scelti per il Monte Stella

Nuovi Giusti scelti per il Monte Stella

saranno onorati nella Giornata dei Giusti 2021

Il Comitato dei Garanti dell’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano, composta da Comune, Gariwo e UCEI, ha ratificato le scelte espresse dall’Assemblea il 5 novembre scorso riguardanti il tema per le celebrazioni del 6 marzo 2021 al Giardino dei Giusti del Monte Stella di Milano: Per una nuova Umanità. L’esempio dei Giusti nel mondo segnato dal Covid”. Ecco le figure approvate.

Undici nuovi Giusti onorati nel Giardino Virtuale

Undici nuovi Giusti onorati nel Giardino Virtuale

La cerimonia al Monte Stella di Milano con parenti e rappresentanti

Onorare i Giusti del passato senza abbassare lo sguardo sui rischi per la dignità umana che si annidano nel presente. È questo il monito lanciato dal presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti, Gabriele Nissim, durante la cerimonia che si è tenuta oggi 7 ottobre al Giardino dei Giusti di Milano per ricordare i nuovi Giusti del Giardino virtuale, l’estensione multimediale di quello presente al parco del Monte Stella

Cerimonia 2020 e concerto per i Giusti del Giardino Virtuale del Monte Stella

Cerimonia 2020 e concerto per i Giusti del Giardino Virtuale del Monte Stella

al Giardino dei Giusti di Milano

Mercoledì 7 ottobre alle ore 11, presso il Giardino di Milano, la cerimonia in forma privata per la consegna delle pergamene intitolate a dodici nuovi Giusti inseriti nel Giardino Virtuale del Monte Stella. Si svolgerà nell’Anfiteatro “Ulianova Radice”, che nel pomeriggio dalle ore 18 ospiterà il concerto su invito del Duo Lazzaroni, formato dalla pianista e clavicembalista Angela Lazzaroni e dal violinista Carlo Lazzaroni. Il concerto sarà introdotto dalle letture dell’attore Massimiliano Speziani su temi legati agli ideali che hanno ispirato i Giusti.
Concerto e letture saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook di Gariwo al link: gariwo.net/diretta

Un movimento culturale per promuovere il bene nel mondo post-Covid

Un movimento culturale per promuovere il bene nel mondo post-Covid

Verso nuove sinergie tra i Giardini dei Giusti della Lombardia

Per la prima volta dall'inizio della pandemia, i rappresentanti dei Giardini dei Giusti della Lombardia si sono riuniti a Milano. L'obiettivo è creare strategie condivise per rispondere alle urgenze della società di oggi.

carica altri contenuti