L'imam che in Nigeria ha salvato 262 cristiani

L'imam che in Nigeria ha salvato 262 cristiani

in fuga dagli scontri con i pastori fulani

Un uomo vede fuggire centinaia di famiglie disperate, e decide di rischiare la vita per aiutarle. Accade in Nigeria, dove un imam ha salvato 262 cristiani durante le violenze nello Stato di Plateau tra la comunità di pastori seminomadi fulani e quella degli agricoltori berom.

"Un genocidio brillante"

"Un genocidio brillante"

un film denuncia la strage degli acholi in Uganda

Un film denuncia la strage degli acholi, popolo del nord dell'Uganda, negli anni Duemila. Un massacro di quasi due milioni di persone, ancora dibattuto e che ha riflessi anche su altri Paesi dove l'Uganda è intervenuto militarmente. E un caso dove è coinvolto anche il terribile signore della guerra Joseph Kony.

La distruzione di Timbuctu: un crimine di guerra

La distruzione di Timbuctu: un crimine di guerra

la prima condanna della Corte Penale Internazionale

Per la prima volta la Corte Penale Internazionale ha espresso una sentenza per il crimine di distruzione del patrimonio culturale. Ahmad al-Mahdi, membro di un gruppo jihiadista legato ad Al Qaeda nel Mali, è stato infatti condannato a 9 anni di carcere per aver distrutto i santuari di Timbuctu durante il conflitto iniziato nel 2012.

Hissène Habré: il processo giunge a conclusione

Hissène Habré: il processo giunge a conclusione

Verdetto per l'ex dittatore previsto per maggio

Dopo vari rinvii, il processo per l'ex dittatore del Chad giunge a conclusione, con un verdetto atteso per il 30 maggio. Nel procedimento, fondamentali i racconti degli oltre 90 testimoni.

Il Burundi nel caos

Il Burundi nel caos

il rischio di un nuovo genocidio

Continuano gli scontri in Burundi tra i ribelli e i fedeli al presidente Pierre Nkurunziza. Dallo scorso aprile, le violenze hanno causato oltre 500 vittime e 220mila sfollati. Ora si teme che la crisi politica si traduca in un genocidio su base etnica.

“Lo stupro utilizzato per terrorizzare la popolazione”

“Lo stupro utilizzato per terrorizzare la popolazione”

il resoconto del ginecologo DRG Denis Mukwege

Il quotidiano britannico The Guardian riporta il caso degli abusi di oltre 100 donne, avvenuti solo la settimana scorsa nel Nord Kivu, regione del Congo dilaniata dalla guerra in cui Denis Mukwege persiste nella sua opera incessante per prendersi cura delle vittime.

Pulizia etnica nella Repubblica Centrafricana

Pulizia etnica nella Repubblica Centrafricana

lo stabilisce una Commissione ONU

Le milizie cristiane anti-balaka hanno compiuto una pulizia etnica ai danni della popolazione musulmana durante la guerra civile che si sta svolgendo nella Repubblica Centrafricana. È quanto ha stabilito il rapporto finale della Commissione di Inchiesta ONU.

Il Premio Sacharov 2014 a Denis Mukwege

Il Premio Sacharov 2014 a Denis Mukwege

il medico che in Congo soccorre le donne vittime di stupro

Denis Mukwege, il medico congolese che ha dedicato la vita alla cura delle donne vittime dello “stupro come arma di guerra”, è il vincitore del Premio Sakharov per la libertà di pensiero 2014, assegnato ogni anno dal Parlamento europeo a individui o associazioni che si sono distinti nella difesa dei diritti dell’uomo.

Un milione di donne in marcia in Nigeria

Un milione di donne in marcia in Nigeria

contro i rapimenti delle giovani

La manifestazione organizzata nella città nigeriana di Abuja dall'associazione Women for Justice and Peace per chiedere un maggiore impegno dello Stato per liberare le studentesse ancora nelle mani del gruppo islamista Boko Haram.

Bosco Ntaganda, al via il processo

Bosco Ntaganda, al via il processo

nella Giornata contro l'uso dei bambini soldato

Alla vigilia del 12 febbraio, Giornata internazionale contro l’uso dei bambini soldato, si è aperto alla Corte Penale Internazionale dell’Aja il processo contro Bosco Ntaganda, l’ex leader congolese accusato di aver arruolato diversi minori tra il giugno 2002 e il dicembre 2003.

Denis Mukwege

Denis Mukwege

un medico contro gli stupri in Congo

Denis Mukwege, chirurgo congolese, ha dedicato la sua vita all'assistenza delle donne vittime di stupro. Nella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, raccontiamo la sua storia.

Salvare i bambini soldato

Salvare i bambini soldato

Sam Childers e il suo orfanotrofio in Sudan

Nella giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, vogliamo ricordare il dramma dei bambini soldato attraverso la storia di Sam Childers, l'attivista che ha creato un orfanotrofio in Sudan per salvarli.

carica altri contenuti