Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Un nuovo albero al Giardino di Falconara

Giornata dei Giusti 2018

la targa per i Vigili del fuoco

la targa per i Vigili del fuoco

Le referenti della Giornata dei Giusti per la Scuola secondaria di primo grado "G. Ferraris" di Falconara Marittima - dove nel 2014 è nato un Giardino -, le professoresse Elisabetta Bonavita e Paola Lucarini, ci hanno mandato un messaggio per raccontarci come si sono svolte quest'anno le loro celebrazione per i Giusti. 

Prendendo ispirazione dal logo della Giornata europea dei Giusti, abbiamo voluto realizzare qualcosa di tangibile, qualcosa che rappresentasse allo stesso tempo un monito e una speranza, che fosse un simbolo di vita ed un richiamo per tutti a percorrere la via del bene: così, nel 2012, è nato il nostro albero. Ogni studente della scuola media ha disegnato una foglia su una sottile lamina di rame, l’ha ritagliata e vi ha inciso il nome di un Giusto, una parola-chiave o una frase significativa; l’ha poi personalizzata con delle decorazioni a piacere. Tutte le foglie sono state fissate ai rami di un grande albero che alcuni genitori e docenti avevano precedentemente allestito nell’atrio della scuola. Da allora, ogni anno i ragazzi delle classi terze scelgono un Giusto da ricordare ed onorare davanti all’albero di rame: prima Gino Bartali, poi Giorgio Perlasca, infine Ivo Marcheggiani.

Nel 2017 abbiamo iniziato a realizzare il nostro sogno: creare un Giardino dei Giusti nel piccolo parco annesso alla scuola. Così gli alunni hanno intitolato un albero a Pietro Bartolo, medico di Lampedusa, che con umiltà, coraggio e tenacia, da anni si prende cura dei migranti che sbarcano sulle coste dell'isola. Con lui gli alunni hanno voluto celebrare gli abitanti di Lampedusa, Giusti dell’accoglienza, che senza clamore e senza chiedere nulla in cambio, accolgono e proteggono le persone, non i confini.

Quest’anno le classi terze hanno scelto di intitolare un albero ai Vigili del fuoco, anch’essi Giusti dell’accoglienza. I Vigili non aiutano semplicemente le persone, prendendole tra le braccia anche quando in esse non c’è più la vita, ma ne riconoscono e ne rispettano la dignità sempre, facendosi carico della paura che diventa terrore, del dolore, della sofferenza, della rabbia, dello smarrimento. I Vigili del fuoco, presenti nei momenti più terribili e dolorosi, rappresentano la speranza quando tutto sembra perduto.

Ringraziamo, per la loro presenza alla cerimonia, l’Ing. Gabriele Fantini, Vice Comandante del Comando Provinciale VV.F di Ancona, il Nucleo Sommozzatori e il Nucleo cinofilo di Ancona, l’Unità di partenza del Distaccamento Aeroportuale di Ancona-Falconara.

30 agosto 2018

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Il Giardino di Falconara

Il 4 giugno 2016 la Scuola media di Falconara ha inaugurato il suo Giardino dei Giusti, fissando delle foglie di rame su cui è inciso il nome dei Giusti, ad un albero, collocato nell'atrio della scuola.

leggi tutto