Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Bisceglie onora i Giusti

con la dedica di un albero a Gino Bartali

Il giardino dei giusti di Bisceglie è al suo terzo anno di vita. Quest’anno, in occasione delle celebrazioni della Giornata europea dei Giusti, l’associazione “Roma Intangibile", che cura e gestisce il Giardino, ha deciso di dedicare un albero a Gino Bartali, già proclamato Giusto fra le Nazioni da Yad Vashem.

La mattinata, iniziata con lo scoprimento del cippo in onore di Bartali, è stata contrassegnata da un’ampia partecipazione di cittadini biscegliesi, del sindaco, di una rappresentanza del consiglio comunale, di autorità militari e di delegazioni delle numerose associazioni che vivacizzano la vita culturale di Bisceglie.

Alla cerimonia è intervenuto uno dei figli del grande ciclista, Andrea Bartali, il quale ha istituito una fondazione intitolata al padre.

Alla nostra associazione, come riconoscimento dell’importanza che essa ha avuto nella nascita del giardino di Bisceglie, è stato dato un ruolo da protagonista, sia nel momento dello scoprimento del cippo sia nel momento della riflessione che è seguita nell’auditorium dell’associazione “Roma intangibile”. A tale momento di riflessione, oltre al rappresentante di Gariwo, sono intervenuti il prof. Giuseppe Poli, ordinario di storia moderna dell’Università di Bari, il quale ha fatto un inquadramento storico della Shoah, e Andrea Bartali che ha portato il suo importante contributo di vita vissuta e ha risposto alle domande dei presenti su episodi riguardanti la vita sportiva del padre.

La giornata si è conclusa con un concerto serale per la pace e i diritti umani con protagonisti due cantanti lirici che hanno eseguito arie di romanze tratte da opere liriche famose.

A conclusione il presidente di “Roma intangibile” Nicolantonio Logoluso ha sottolineato l’importanza della musica come strumento di comunicazione fra i popoli capace di infrangere le barriere linguistiche e culturali che talvolta impediscono la reciproca comprensione.

Grande partecipazione e grande calore, con un augurio di rivederci l’anno prossimo per onorare nuovi Giusti.

Salvatore Pennisi, Commissione didattica Gariwo

12 marzo 2014

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Il Giardino di Bisceglie

Il 5 settembre 2012 è stato inaugurato a Bisceglie il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, nell'oasi dell'orto Schinosa. Durante la cerimonia, un albero e un cippo sono stati posati in ricordo di Khaled Abdul Wahab, un arabo tunisino che ha salvato decine di ebrei dalla deportazione.

leggi tutto