English version | Cerca nel sito:

Giardino di Milano

Il naturale sviluppo dei Giardino dei Giusti

Gaetano Liguori, pianista e compositore, vincitore dell'Ambrogino d'Oro nel 2013, è da anni al fianco di Gariwo con la sua musica. Il suo nome è tra i firmatari dell'appello promosso da Gariwo per sostenere il progetto dell'architetto Valabrega di riqualificazione del Giardino dei Giusti di Milano.


Sul Giardino dei Giusti di Milano

L'intervista rilasciata da Gabriele Nissim ad Angelo Gaccione, direttore del blog di cultura Odissea, sul progetto di riqualificazione del Giardino dei Giusti al Monte Stella di Milano. 


Per i Giusti del Monte Stella

Il progetto di ristrutturazione del Giardino mira a rafforzare la sua identità, in armonia con la Montagnetta, ma è osteggiato dai Comitati del No. Presentiamo le voci di chi vuole difendere insieme a noi questo Giardino, come la Prof. Rita Sidoli, impegnata sul fronte del dialogo nei contesti mondiali più conflittuali.


Difendiamo i Giusti al Monte Stella

Editoriale di Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

Il “Giardino dei Giusti di tutto il mondo” al Monte Stella di Milano è nato nel 2003 su proposta di Gariwo, con l’appoggio del Comune e dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, con l’


Il paese del diritto e del rovescio

Editoriale di Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

Pubblichiamo di seguito il commento di Antonio Ferrari, pubblicato sul Corriere della Sera il 1 aprile 2015, sul progetto di riqualificazione del Giardino dei Giusti del Monte Stella, di cui si è discusso durante il Consiglio di


Armin T. Wegner, una 'buona luce' per l'Armenia

Relazione di Michele Wegner, figlio del Giusto fra le nazioni Armin T. Wegner, per il convegno La Storia & le Storie: narrazioni e testimonianze del genocidio armeno tenutosi il 26 marzo per commemorare il centenario del Metz Yeghern. Il 21 aprile uscirà La lettera a Hitler, il libro di Gabriele Nissim dedicato al Giusto per gli armeni e per gli ebrei. 

 


Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto

La storia

Armin T. Wegner

si appellò ai leader del suo tempo per fermare i genocidi contro gli armeni e gli ebrei