English version | Cerca nel sito:

Giardino di Milano

Khaled al-Asaad al Giardino dei Giusti di Milano

Milano non dimentica il custode di Palmira. Il 18 novembre è prevista un’intera giornata dedicata all’archeologo siriano. Alle ore 11, dedica di un albero al Giardino dei Giusti del Monte Stella; alle ore 17.30, convegno internazionale a Palazzo Marino.


Giardino dei Giusti, due meritevoli idee

Mi ha fatto un po’ intristire leggere da qualche tempo cartelli, striscioni, volantini decisamente contro il progetto che Gariwo ha in mente di realizzare per riqualificare il Giardino dei Giusti, con magari qualche muretto in più, ma sicuramente con due meritevoli idee.


Giardino dei Giusti, la Giunta approva la riqualificazione

"Un patrimonio di tutta la città e non di un singolo quartiere. Milano modello in Europa e non solo". La dichiarazione del sindaco Giuliano Pisapia dopo l'approvazione da parte della Giunta comunale del progetto di riqualificazione del Giardino dei Giusti al monte Stella.  


Giardino dei Giusti, una scelta di civiltà

Riproponiamo l'appello a sostegno del progetto di riqualificazione del Giardino dei Giusti di tutto il mondo di Milano, diffuso nell'ottobre 2015 e sottoscritto, tra gli altri, da Nando Dalla Chiesa, Ferruccio de Bortoli, Umberto Ambrosoli, Silvio Garattini, Don Gino Rigoldi, Franco Origoni, Andrée Ruth Shammah, Marco Vitale, Andrea Riccardi ed Ennio Rota.


Il sostegno della Comunità ebraica di Milano

"Il Giardino dei Giusti di Milano è un’istituzione che è diventata negli anni un punto di riferimento internazionale. Da Milano è partita la grande idea della memoria universale del bene: ricordare gli uomini e le donne che hanno salvaguardato la dignità umana nei momenti bui dell’umanità".


Costruire un mostro per avere ragione

Editoriale di Gabriele Nissim, presidente di Gariwo

Zygmunt Bauman spiega in un libro straordinario, Conversazioni su Dio e sull’uomo, come oggi nelle società democratiche individui e piccoli gruppi agiscano


Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto

Multimedia

Liliana Picciotto per il Giardino dei Giusti di Milano

Testimonianza sui Giusti italiani ricordati nel Giardino dei Giusti di Milano

La storia

Beatrice Rohner

protesse i bambini armeni dal genocidio