English version | Cerca nel sito:

Giardino di Milano

Elena Chukovskaja ricorda Solzenicyn

Lo scrittore dissidente, perseguitato in patria durante il comunismo e insignito del premio Nobel per la letteratura, è morto a Mosca il 3 agosto 2008. Il ricordo di Elena Chukovskaja, figlia di Lidja, la scrittrice amica di Solzenicyn, al convegno "I Giusti nel GULag" organizzato a Milano nel dicembre 2003 dal Comitato per la Foresta dei Giusti.


Un albero per Anna Politkovskaja

Volantinaggio a cura di AnnaViva, Gariwo e Ugei davanti al Comune di Milano per sollecitare la posa dell'albero per la giornalista uccisa al Giardino del Monte Stella. (9 giugno 2008). Firmiamo l'appello per dedicarle un albero nel "Giardino dei Giusti di tutto il mondo" di Milano. Hanno già aderito più di 1.200 cittadini.


Delibera sul Giardino dei Giusti

22/1/08 Alcuni rappresentanti della maggioranza nel Consiglio Comunale di Milano hanno detto no all'associazione per il "Giardino dei Giusti di tutto il mondo" al Monte Stella. La delibera è stata bloccata. Il Presidente del Consiglio Comunale ha dichiarato il suo impegno per l'approvazione della delibera.
25/1 Approvata delibera con modifiche. 1/2 Cerimonia al Monte Stella


Giornata dei Giusti 2007

26 gennaio 2007 ore 15.00 celebrazione "giorno della memoria" nel Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella di Milano con intervento del sindaco L. Moratti, G. Nissim, P. Kuciukian e i rappresentanti della comunità ebraica


Ricordo di Giovanni Marra

È scomparso il Presidente del Consiglio Comunale di Milano. Ricordiamo il suo contribuito appassionato al Giardino dei Giusti del Monte Stella. 


Piantato a Milano un albero per Sacharov

11 dicembre 2003 - Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella - Cerimonia in onore di Andrej Sacharov, fisico russo dissidente e Premio Nobel per la pace. Presenti la vedova Elena Bonner e altri dissidenti dell'ex URSS. L'albero dedicato a Sacharov è stato piantato per ricordare tutti i Giusti dei Gulag. 


Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto

Multimedia

Milano premia Gabriele Nissim

Ambrogino d'Oro per il presidente di Gariwo

La storia

Giuseppe Sala

con l'Opera San Vincenzo organizzava il soccorso agli ebrei