English version | Cerca nel sito:

Giardino di Milano

I Giusti 2019 del Giardino Virtuale

Il Giardino Virtuale “Giusti del Monte Stella” si arricchisce con nuove figure. Saranno onorati Adélaïde Hautval, Andrea AngeliMaria Bertolini Fioroni, Padre Nino Frisia, Gherard KurzbachGuido Ucelli e Carla Tosi Ucelli, Ludwig “Luz” Long, Mons. JP Carroll AbbingGiandomenico Picco, Suor Leonella Sgorbati.


Come sarà il Giardino dei Giusti

L’Associazione per il Giardino dei Giusti ha dialogato, negli anni, con i tanti soggetti che sono entrati nel merito delle proposte e hanno lavorato per una ridefinizione positiva. Proprio per questo, nonostante il TAR avesse dato il via libera ai lavori della prima versione del progetto, abbiamo deciso di confrontarci ulteriormente con i cittadini. Da questo percorso è nato il nuovo progetto.


Cantiere Aperto al Monte Stella

Sabato 19 gennaio, alle ore 9.30, Cantiere Aperto al Monte Stella.
Illustreremo ai cittadini il progetto di riqualificazione del Giardino dei Giusti ideato dallo Studio Valabrega.


Sostegno contro la vandalizzazione del Giardino del Monte Stella

Nelle notti del 12 e 13 gennaio qualcuno ha deliberatamente danneggiato la recinzione del cantiere per i lavori nel Giardino dei Giusti di Milano. Un atto che evidenza un preoccupante clima di intolleranza e rifiuto di un confronto civile sul progetto dell’Associazione per il Giardino dei Giusti (Comune di Milano, Gariwo e UCEI) per riqualificare l’area del Monte Stella dedicata alla memoria degli uomini esemplari. Questi i messaggi di solidarietà e di condanna verso le azioni oltraggiose che sono state compiute. 


Solidarietà all'Associazione per il Giardino dei Giusti

I danni al cantiere per la riqualificazione del Giardino al Monte Stella hanno suscitato indignazione nella società civile e tra i rappresentati delle istituzioni, che deplorano il vandalismo ed esprimono solidarietà all'Associazione per il Giardino dei Giusti. Solidali anche le sezioni di Milano e Milano Nord di Italia Nostra.


Nel Giardino dei Giusti due alberi per celebrare Simone Veil e István Bibó

In questa fase drammatica di crisi europea, nella quale sembrano smarriti i valori fondativi dell’Unione, nata dalla tragedia delle guerre mondiali e cementata dalla volontà di creare un sentimento identitario, è importante e doveroso riconoscere e ricordare.


Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto

Multimedia

Cyrille Rogeau al Giardino dei Giusti di Milano

in occasione della Giornata dei Giusti 2019

La storia

Samir Kassir

giornalista ed esponente politico