English version | Cerca nel sito:

Lunga vita all'Albero delle Virtù

il messaggio del Ministro Franceschini

Dario Franceschini

Dario Franceschini

Riportiamo di seguito il messaggio del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Dario Franceschini per l'inaugurazione del Giardino dei Giusti di Milano, dopo l'intervento di riqualificazione

Senatrice Liliana Segre,

autorità civili e religiose

cari ragazze e ragazzi,

la nuova veste del Giardino dei Giusti nell'area del Monte Stella restituisce agli abitanti del quartiere e a tutti i milanesi un luogo di bellezza, armonia e meditazione.
Bellezza, perché gli interventi compiuti si sono inseriti con compostezza in un contesto delicato aggiungendo suggestione a un luogo caro alla memoria cittadina.
Armonia, perché qui si ricordano tutti quegli uomini, appartenenti a diverse etnie e fedi, che in ogni angolo del mondo si sono distinti per le loro azioni compiute nel nome della giustizia e della libertà.
Meditazione, perché chiunque lo visita è ispirato dal ricordo di chi ha agito in maniera disinteressata e spesso a proprio rischio e pericolo per il bene del prossimo.

Noi tutti oggi dobbiamo gioire per questo spazio ritrovato, che ospiterà la vita. Concerti, incontri, letture, laboratori animeranno l'arena e i viali, incoraggiando quell'educazione civica e ambientale che deve interessare tutti, adulti, ragazzi e bambini.
Per costruire un domani di convivenza, pace e reciproca tolleranza.

Nel porgere il mio più caloroso saluto a tutti voi, auguro pertanto ogni successo a questa giornata di festa, presto verrò anche io a visitare la nuova veste del Giardino dei Giusti.
Lunga vita all'Albero della Virtù!

6 ottobre 2019

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto

Multimedia

La resistenza delle donne

sei nuovi alberi al Giardino di Milano

La storia

Claire Ly

in "Tornata dall'inferno" testimonia il genocidio cambogiano