Gariwo
https://it.gariwo.net/giardini/giardino-di-milano/nuovi-giusti-scelti-per-il-monte-stella-22820.html
Gariwo

Nuovi Giusti scelti per il Monte Stella

saranno onorati nella Giornata dei Giusti 2021

Il Comitato dei Garanti dell’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano, composta da Comune, Gariwo e UCEI, ha ratificato le scelte espresse dall’Assemblea il 5 novembre scorso riguardanti il tema per le celebrazioni del 6 marzo 2021 al Giardino dei Giusti del Monte Stella di Milano: "Per una nuova Umanità. L’esempio dei Giusti nel mondo segnato dal Covid”.

Le figure approvate sono:

Liu Xiaobo e Liu Xia
Liu Xiaobo, professore, scrittore, critico letterario, è stato il primo cinese a ricevere il Premio Nobel per la Pace nel 2010. Autore della “Carta 08”, il manifesto ispirato alla Carta '77 di Havel con cui si reclama l'instaurazione di un'autentica democrazia in Cina, caratterizzata dalla separazione dei poteri, dalla fine della dittatura del partito unico e dalla creazione di una federazione per proteggere i diritti delle minoranze, Liu Xiaobo viene arrestato e condannato a 12 anni di prigione. Nel 2010 la moglie Liu Xia, pittrice, è sottoposta agli arresti domiciliari per evitare che diffonda la voce del marito. Le viene anche proibito di mantenersi economicamente, fatto che la indurrà anche in un grave stato di povertà. Nonostante tutto questo, Xia non rinnega mai il marito e il suo pensiero.

Dag Hammarskjold
Nato in Svezia, secondo Segretario generale delle Nazioni Unite dal 10 aprile 1953, fu l’unico Segretario Generale a morire in carica: il suo aereo si schiantò il 18 settembre 1961 - in un episodio le cui cause non saranno mai del tutto chiarite – a Ndola (nell’attuale Zambia), nel corso di una missione per risolvere la crisi congolese. In quell’anno gli verrà conferito il Premio Nobel per la Pace alla memoria, “in segno di gratitudine per tutto quello che ha fatto, per quello che ha ottenuto, per l’ideale per il quale ha combattuto: creare pace e magnanimità tra le nazioni e gli uomini”.

Carlo Urbani
Medico italiano, fu il primo a identificare e classificare la SARS. Attivo fin dalla gioventù in operazioni di tipo umanitario, con l’ingresso in Medici Senza Frontiere opera in Cambogia durante il regime dei Khmer Rossi per controllare le malattie endemiche tra la popolazione locale. Nel 2003 viene contattato dall’ospedale di Hanoi per visitare un uomo d’affari colpito da polmonite atipica. Urbani è il solo ad accorgersi di essere di fronte a una nuova malattia: lancia così l’allarme al governo e all’OMS, riuscendo a convincerli ad adottare misure di quarantena. Colpito lui stesso dalla malattia, muore dopo solo due settimane, chiedendo che i tessuti dei suoi polmoni vengano utilizzati per la ricerca. Secondo l'OMS il suo metodo anti-pandemie rappresenta, ancora oggi, un protocollo internazionale per combattere questo tipo di malattie.

Ruth Bader Ginsburg
Scomparsa nel 2020 all'età di 87 anni, è stata giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti dal 1993, la seconda donna nella storia americana a ricoprire quella carica e la prima esponente femminile della comunità ebraica a far parte della Corte. Profondamente convinta, come donna e come magistrato, dell’uguaglianza tra gli esseri umani, è stata una tenace sostenitrice della parità uomo-donna e ha dato un grande contribuito all'affermazione dei diritti delle donne negli Stati Uniti. Nata a Brooklyn il 15 marzo 1933 da genitori ebrei, ha sempre dichiarato che la sua identità ebraica e i testi letti durante la sua formazione avevano inspirato in lei un senso di empatia per altri gruppi minoritari.

Il Comitato ha inoltre approvato le candidature pervenute all’Associazione per il Giardino virtuale del Monte Stella, lo spazio digitale ospitato sul sito di Gariwo che idealmente amplia le dimensioni del Giardino reale. Si tratta di: Eugenio Damiani, Alessandro Cofini, Giorgio Paglia e Maria Lucia Vandone, Maria Mascaretti, la Famiglia Sopianac, Erich Eder, Maurizio Lazzaro de’ Castiglioni e Susanna Aimo.

10 dicembre 2020

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati