English version | Cerca nel sito:

Rassegna stampa | Giornata mondiale della libertà di stampa 2021 al Giardino dei Giusti

Il resoconto su stampa e tv dell'iniziativa con i giornalisti del 3 maggio

L'idea di onorare i Giusti dell'informazione insieme ai professionisti del giornalismo è stata accolta favorevolmente da gran parte della carta stampata nazionale. L'incontro del 3 maggio al Giardino dei Giusti di Milano per la Giornata mondiale della libertà di stampa ha avuto un ampia condivisione sia prima che dopo l'evento.

GIORNALI E SITI

Il Corriere della Sera ha raccontato l'iniziativa, su carta e su web, attraverso un articolo di Giovanna Maria Fagnani nel quale la giornalista ha anche sottolineato l'appello dei presidente Nissim a «dedicare un giorno della vita del nostro Parlamento, in una commissione apposita, a rendere pubbliche le informazioni sui possibili segni di nuovi genocidi e sulle atrocità di massa in corso. Per lanciare un messaggio al mondo intero». Anche Antonio Ferrari, nella sua rubrica settimanale Voci dal Vicino Oriente, ha segnalato l'appuntamento all'interno di un editoriale sulla libertà di stampa.

La Repubblica si è occupata dell'evento nelle sue pagine milanesi, il 3 maggio attraverso un articolo dall'evocativo titolo "Al Giardino dei Giusti l'inno alla libertà di stampa" (qui l'edizione web) e il 4 maggio con un approfondito resoconto del caporedattore dell'edizione di Milano Pietro Colaprico (qui l'edizione web).  

Dell'incontro hanno parlato anche Avvenire con un approfondimento (carta e web) del caporedattore centrale Francesco Riccardi, il Giorno attraverso un articolo di Annamaria Lazzari (carta e web), Metro (carta e web), Famiglia Cristiana con un racconto firmato da Chiara Pellizzoni, Affari Italiani, il Foglio (carta e web), Linkiesta e Vita. Segnaliamo anche un resoconto dettagliato sul sito dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia e le menzioni su Agensir, Agenzia Comunica, City Rumors, Chiesa di MilanoPositano News e sul sito della Comunità armena in Italia

TELEVISIONI. Si è parlato dell'incontro su Studio Aperto (edizione delle 18.30 del 3 maggio) e sul TG4 (edizione delle 12 del 4 maggio) con un servizio di Donata Rivolta. Anche l'edizione regionale del Tg3 ha coperto l'iniziativa durante l'edizione delle 14 con un servizio di Donatella Negri (nel video, dal minuto 7'32'' a 9'18'').

Qui il pdf con la rassegna cartacea

4 maggio 2021

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto

Multimedia

Sei nuovi alberi al Giardino dei Giusti di Milano

Cerimonia al Giardino dei Giusti del Monte Stella

La storia

Samir Kassir

giornalista ed esponente politico