English version | Cerca nel sito:

Testimoni della memoria

17 aprile 2012- Giardino dei Giusti di Milano

Anche quest'anno il Giardino dei Giusti di tutto il mondo sulla collina del  Monte Stella si arricchirà di nuovi alberi. Il prossimo 17 aprile saranno onorati

Primo Levi, lo scrittore della Shoah scampato ad Auschwitz
Claire Ly: sopravvissuta e testimone del genocidio cambogiano
Yolande Mukagasana, testimone del genocidio rwandese
Ayse Nur Zarakoglu: editrice e attivista per i diritti umani in Turchia. Il Consiglio comunale ha invitato ufficialmente con una mozione il marito di Ayse Nur, Ragip Zarakoglu, che era in carcere a Istanbul per le sue battaglie in difesa delle minoranze e per il riconoscimento del genocidio armeno. 


 "I TESTIMONI DELLA MEMORIA"
DALLE ORE 11.00 - GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO
Monte Stella - Piazza Santa Maria Nascente 
MM1 QT8

ore 11.00:  interventi del Sindaco Giuliano Pisapia, del Presidente del Consiglio Comunale Basilio Rizzo,  del rappresentante dell'Unione delle Comunità Ebraiche italiane Giorgio Mortara, del Presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti Gabriele Nissim, del console onorario della Repubblica di Armenia Pietro Kuciukian.

ore 11.30: scoprimento dei cippi posti accanto ai nuovi alberi e intervento di: 

  • Claire Ly
  • Yolande Mukagasana
  • Stefano Levi Della Torre, saggista e parente di Primo Levi
  • Baykar Sivazliyan, Presidente dell'Unione degli Armeni d'Italia, in rappresentanza di Ragip Zarakoglu.


DALLE ORE 18 - CASA ARMENA - UN SALUTO AI GIUSTI
Piazza Velasca 4
MM3 Missori

Saluto ai Giusti e ai loro familiari, con l'introduzione del Presidente dell'Unione degli Armeni d'Italia Baykar Sivazliyan, del console onorario della Repubblica di Armenia Pietro Kuciukian e del Presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti Gabriele Nissim.

"I GIOVANI ARCHITETTI PER IL GIARDINO DEI GIUSTI

Gli studenti di architettura sono invitati a partecipare a un concorso per la progettazione della sistemazione del Giardino dei Giusti di tutto il mondo a Milano, preceduto da un ciclo di lezioni specifiche sul significato del Giardino dei Giusti, sul verde, sull’architettura paesaggistica e sull’architettura in genere. Il ciclo delle lezioni sarà collocato all’interno di un semestre accademico con un work-shop/laboratorio che durerà circa due settimane, seguito dai docenti Alessandro Rocca e Lorenzo Consalez.

Gli elaborati saranno  presentati in un evento appoggiato dall’Università e dall’Amministrazione Pubblica che, attraverso il Sindaco, ha manifestato grande interesse per l’iniziativa.  Saranno inoltre organizzate mostre in spazi pubblici (Urban Center in piazza della Scala) con l’esposizione dei lavori, affiancate da dibattiti anche con altre Facoltà (Lettere, Storia, Filosofia …….).

Per i partecipanti affrontare un argomento progettuale come questo vuol dire non solo affrontare in termini architettonici la progettazione del Giardino ma anche conoscerne le motivazioni etiche, aiutando a creare un maggior senso civico e una speranza per un futuro più giusto che parta proprio dai giovani. Il referente  del Progetto è l'architetto Stefano Valabrega, responsabile per la nuova progettazione del Giardino dei Giusti.
È in fase di progettazione anche un concorso di fotografia.


PER SAPERNE DI PIU'

Cosa leggere:
Primo Levi, Se questo è un uomo
Primo Levi, La tregua
Claire Ly, Tornata dall'inferno
Claire Ly, Ritorno in Cambogia
Yolande Mukagasana,  La morte non mi ha voluta
Yolande Mukagasana, Un giorno vivrò anch'io
Ayse Nur Zarakoglu, Messaggio alla città di Padova
AAVV, Ayse Nur Zarakoglu


Cosa vedere
Primo Levi ricorda la Shoah (documentario)

Il bambino col pigiama a righe (film)

Urla dal silenzio (film)

Accadde in aprile (film)

La masseria delle allodole (film)

4 aprile 2012

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Il Giardino dei Giusti di Milano

contro tutti i genocidi

Il 24 gennaio 2003, a Milano, in un'area del parco Monte Stella, è stato inaugurato il Giardino dei Giusti di tutto il mondo, gestito da un'associazione appositamente costituita dal Comune di Milano insieme all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e al Comitato Foresta dei Giusti-Gariwo.
Nel corso degli anni sono state onorate figure esemplari di resistenza morale in Rwanda, in America Latina, in Bosnia, nell'Europa oppressa dal nazismo e dal comunismo, in Tunisia, in Russia, in Iran.

leggi tutto