Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Pescara

Il 5 maggio 2018 è nato il Giardino dei Giusti di Pescara, con la piantumazione di un albero - primo al mondo dedicato alla Giusta per l'Europa Simone Veil, prima presidente del Parlamento Europeo - e dedicato anche al fondatore della Laad, Gianni Cordova. Entrambi sono stati onorati con una targa. 

L’idea è nata all’interno del progetto di alternanza scuola/lavoro Conversazioni a Pescara - il cui ideatore è il Direttore editoriale Carsa Edizioni Oscar Buonamano - e attuata grazie ad una comunione di intenti e di volontà del Comune di Pescara e di Gariwo.

Il prefetto di Pescara, Gerardina Basilicata, ha sottolineato l’importanza per la comunità di Pescara dell’istituzione del Giardino dei Giusti come momento collettivo di riflessione e ha espresso soddisfazione per la grande partecipazione degli studenti all’iniziativa.

Presenti i dirigenti scolastici degli istituti, Liceo scientifico Galileo Galilei, Istituto di Istruzione Superiore Alessandro Volta, Liceo Artistico Musicale-Coreuretico Misticoni-Bellisario, Istituto Tecnico Statale Aterno-Manthonè, Carlo Cappello, Maria Pia Lentinio, Raffaella Cocco e Antonella Sanvitale che hanno rinnovato l’impegno a lavorare insieme all’interno del progetto Conversazioni a Pescara, per far continuare a crescere la coesione tra le scuole e i ragazzi.

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, ha illustrato gli obiettivi dei Giardini, luoghi d’incontro per sviluppare una nuova e rinnovata cultura di pace e di attenzione ai temi ambientali, priorità dell’agenda politica di tutti gli Stati il mondo.

Ecco i testi delle targhe:

Simone Veil (Nizza 13 luglio 1927, Parigi 30 giugno 2017), ebrea francese sopravvissuta alla Shoah, indomita paladina dei diritti umani, della dignità delle donne e del ruolo dell’Europa per la pace. Prima presidente del Parlamento europeo.

Gianni Cordova (Pescara 20 settembre 1945, Pescara 26 gennaio 2017), sociologo, fondatore della Laad, Lega Abruzzese antidroga. Con la sua azione ha dato a molte persone la possibilità di ricominciare una nuova vita. Il suo impegno nel sociale ha avuto un riconoscimento unanime e internazionale.

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Nasce il Giardino dei Giusti di Pescara