English version | Cerca nel sito:

Un Giardino dei Giusti a Pistoia

Inaugurato sabato 16 novembre

Un piccolo spazio erboso e un grande ulivo, simbolo della pace, da sabato 16 novembre 2013 custodiscono, in un angolo della Chiesa di Santa Maria Maggiore in Vicofaro, un nuovo Giardino dei Giusti
La città di Pistoia, su iniziativa del Centro Studi Giuseppe Donati e del Centro di Documentazione e di Progetto Don Lorenzo Milani, ha inaugurato un luogo della memoria del Bene. 

Gariwo, la foresta dei Giusti era rappresentata da due dei fondatori, Pietro Kuciukian, console onorario della Repubblica di Armenia, e Anna Maria Samuelli della sezione didattica. Alla presenza delle autorità cittadine, di alcuni familiari dei Giusti, di ospiti italiani e stranieri e di molti bambini delle scuole primarie, protagonisti attivi dell’iniziativa, è stata scoperta la stele dedicata ai Giusti i cui nomi sono incisi nelle pietre collocate nello spazio erboso del giardino: Giovanni XXIII, Antonino Caponnetto, Giorgio La Pira, Pino Puglisi, Lorenzo Milani, Pio La Torre, Vittorio Bachelet, Giuseppe Dossetti, Vittorio Arrigoni, Liana Millu.

Il presidente del Centro Studi Donati, Giancarlo Niccolai ha ricordato il valore esemplare per le nuove generazioni di una cultura della pace, della solidarietà e dell’accoglienza, mentre Mauro Matteucci del Centro di Documentazione Don Milani ha sottolineato che l’iniziativa propone un percorso etico e educativo, che ha come punto di partenza uno dei pensieri più alti del maestro di Barbiana: “Ogni anima è un universo di dignità infinita”. “I Giusti onorati oggi appartengono ad ognuno di noi, al nostro futuro e “Giusto” non è solo colui che sa dire di no al male ma è anche colui che sa orientare la società al bene”. 
I  riferimenti alla cultura della pace, della legalità, della solidarietà e soprattutto l’appello alla propria coscienza che ci richiama al valore supremo di ogni persona umana hanno caratterizzato gli interventi dei familiari dei Giusti, in particolare di Elisabetta Baldi, moglie di Antonino Caponnetto, e di Egidia Beretta, mamma di Vittorio Arrigoni.

Era presente alla cerimonia Han Dongfang, attivista dei diritti dei lavoratori in Cina, a cui è stato conferito il premio Internazionale della Pace 2013 in memoria di Giorgio La Pira. Han Dongfang ha sottolineato che chi sacrifica la propria vita per la dignità umana deve essere ricordato, perché i Giusti sono le guide e insieme i guardiani dei nostri cuori. Ha poi auspicato che un giorno possa nascere un Giardino dei Giusti in Cina.

Ha assistito alla cerimonia il prof. Fabio Giannelli, già direttore dell’Istituto storico della Resistenza di Pistoia, che ha ospitato, in città e in molti paesi della provincia, la mostra su Armin Wegner, un Giusto per gli armeni. Il prof. Giannelli con il suo lavoro storico contribuisce a diffondere i temi della resistenza morale a tutti i totalitarismi e a sensibilizzare le nuove generazioni al problema dell’assunzione della responsabilità individuale di fronte alle violazioni dei diritti umani nella nostra contemporaneità.
Il Giardino dei Giusti a Pistoia è un progetto di memoria e di etica che tende ad unire laici e credenti a partire dall’esempio di figure morali che, pur nella loro diversità, sono unite nell’impegno di promuovere gli ideali di giustizia, solidarietà e verità, ideali per i quali siamo chiamati a lottare quotidianamente.

“Non abbiate mai paura di pensare, di denunciare e di agire da uomini liberi e consapevoli” (Antonino Caponnetto)

“Noi dobbiamo essere in questa società inquieta e incerta, una forza di speranza” (Vittorio Bachelet)

“Restiamo umani” (Vittorio Arrigoni)

Anna Maria Samuelli, Gariwo, sezione didattica

20 novembre 2013

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Il Giardino di Pistoia

Il 16 novembre 2013 è stato istituito il Giardino dei Giusti di Pistoia, nello spazio adiacente alla Chiesa di Santa Maria Maggiore in Vicofaro. I primi Giusti onorati sono 10 e il loro nomi sono stati incisi sulle pietre del giardino.

leggi tutto