English version | Cerca nel sito:

Il Giardino dei Giusti di Varsavia

il primo in Polonia

La targa che ricorda la collaborazione tra Gariwo e il Comitato per il Giardino dei Giusti

La targa che ricorda la collaborazione tra Gariwo e il Comitato per il Giardino dei Giusti

Il 5 giugno 2014 è nato il Giardino dei Giusti di Varsavia, il primo in Polonia - Paese che ha conosciuto i due totalitarismi del Novecento, nazismo e comunismo - nato sull'esempio del Giardino del Monte Stella. Milano con i Giusti è ancora una volta protagonista in Europa. La scelta della data non è casuale: è stato infatti deciso di inaugurare il Giardino il giorno dopo il 25esimo anniversario delle prime elezioni semilibere in Polonia, il 4 giugno 1989, che portarono poi alla caduta del comunismo.

Il Giardino, situato nel quartiere di Wola, vicino al luogo in cui sorgeva il Ghetto, nasce dalla collaborazione tra Gariwo e il Comitato per il Giardino dei Giusti di Varsavia, costituito su impulso di Tadeusz Mazowiecki - ex Primo Ministro polacco e tra i fondatori di Solidarność - durante le celebrazioni della prima Giornata europea dei Giusti, il 6 marzo 2013.

5 giugno 2014

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Altre gallerie fotografiche...


Articoli:

Cerimonia 2021 al Giardino dei Giusti di Varsavia

La moglie di Liu Xiaobo: “Mio marito come il teologo anti-nazista Dietrich Bonhoeffer”


Nuovi Giusti al Giardino di Varsavia

la cerimonia in onore di sette figure esemplari


Scelti i nuovi Giusti per il Giardino di Varsavia

Stanislav Petrov, Antonina Wyrzykowska, Karol Modzelewski