Gariwo: la foresta dei Giusti GariwoNetwork

English version | Cerca nel sito:

Gli USA ringraziano l'Armenia

per gli onori resi a Clara Barton

Il Segretario di Stato americano Hillary Clinton ha inviato il 16 agosto una lettera ufficiale per ringraziare degli onori tributati alla cittadina USA e auspicare una futura collaborazione con il Museo del Genocidio. 

Il 23 maggio il Museo del Genocidio di Yerevan ha consegnato una Medaglia d'Oro alla memoria di Clara Barton, l'infermiera statunitense che soccorse gli armeni dopo le stragi del 1896 nell'Impero Ottomano. 

"L'angelo dei campi di battaglia", com'era chiamata la benefattrice, ha scritto anche un libro sulla sua spedizione nei territori armeni sotto l'egida della Croce rossa, la cui edizione è stata presentata a Yerevan nella stessa occasione, alla presenza dell'Ambasciatore americano in Armenia John Heffern


Clara Barton era stata la prima donna statunitense a dirigere un ente significativo: aveva fondato la sezione americana della Croce rossa internazionale. Oltre che nella guerra civile che dilaniò gli Stati Uniti tra il 1861 e il 1865, servì come volontaria anche all'estero. In particolare si guadagnò la gratitudine degli armeni, colpiti da carestia e tifo dopo le stragi cosiddette "hamidiane" dal nome dell'allora imperatore turco. La sua missione incontrò numerosi ostacoli perché gli Stati Uniti furono spesso tentati dal fermare le operazioni di soccorso a causa dell'opposizione dei funzionari della Sublime Porta. 


La gratitudine degli armeni viene manifestata con la tumulazione delle sue ceneri nel Muro della Memoria della Collina delle Rondini, dove sono ricordati i Giusti per questo popolo perseguitato. È la prima volta che viene così ricordata una soccorritrice nei massacri che colpirono questo popolo nelle epoche precedenti al Metz Yeghern o "Grande Male", il genocidio armeno propriamente detto (1915). 

27 settembre 2012

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




A Yerevan

i "Giusti per gli armeni" sulla "Collina delle rondini"

In Armenia, nella capitale Yerevan, il Muro della Memoria e il vicino Giardino ricordano i Giusti per gli armeni accanto al Mausoleo di Dzidzernagapert (la Collina delle rondini), dedicato alle vittime del genocidio del 1915.

leggi tutto

La storia

Giacomo Gorrini

ruppe il silenzio per testimoniare la tragedia armena